Vodafone e Signify per riunire telecomunicazioni e illuminazione con 5G e LiFi

Vi segnaliamo come Vodafone e Signify, il leader mondiale nell’illuminazione (precedentemente Philips Lighting), abbiano deciso di unire le forze per collegare le due tecnologie di comunicazione 5G e LiFi. Questa azione fornisce ai loro clienti più velocità e una migliore connettività mobile a banda larga.

Inoltre, la collaborazione mira a sviluppare applicazioni, casi d’uso e soluzioni che offrano comunicazioni wireless bidirezionali sicure ed affidabili a velocità ben superiori alle tecnologie wireless tradizionali come Wi-Fi e Bluetooth. Vodafone mette in mostra i vantaggi della combinazione delle due tecnologie durante il vertice IEEE 5G a Dresda.

“Siamo stati la prima azienda a portare la Germania nell’era del 5G. Non ci fermiamo qui”, ha dichiarato Gerhard Mack, Head of Technology di Vodafone Deutschland. “L’accordo odierno con Signify segna l’inizio di una collaborazione tra due leader del settore, riunendo i mondi delle telecomunicazioni e dell’illuminazione. Non vedo l’ora di rivelare la prima innovazione rivoluzionaria“.

Insieme, le due società esploreranno e svilupperanno i modi in cui la tecnologia LiFi nelle reti locali verrà utilizzata insieme al 5G, in modo che Vodafone e altri clienti possano beneficiare ancor più di prima dalla velocità di queste nuove tecnologie.

Sotto il nome di Trulifi, Signify ha recentemente introdotto un sistema LiFi che utilizza onde luminose anziché segnali radio (come WiFi, 4GB/5G, Bluetooth, ecc.) per fornire la tecnologia di trasmissione e ricezione dati wireless, che può essere integrata nel marchio Philips. Il sistema Trulifi utilizza l’infrastruttura di illuminazione per fornire connettività a banda larga ad alta velocità affidabile e sicura fino a 250 Mbps.

La combinazione di 5G e LiFi offre anche vantaggi per i clienti industriali e l’Internet of Things:

  • Consente la comunicazione wireless ad alta velocità, affidabile e sicura con bassa latenza, in aree in cui determinate frequenze radio funzionano male a causa di ambienti critici o quando le comunicazioni wireless non sono affatto consentite a causa delle norme di sicurezza.
  • I sistemi e i servizi a tolleranza d’errore sono meglio equipaggiati per resistere ad interruzioni di rete: le due tecnologie di comunicazione possono essere onnipresenti attraverso passaggi di mano tra sistemi.
  • Sono possibili applicazioni nella guida autonoma in cui le reti da veicolo a veicolo (V2V) e da veicolo ad infrastruttura (V2X) consentono la comunicazione diretta tra i veicoli e l’ambiente al fine di aumentare la sicurezza e il comfort nel traffico stradale. La base per il collegamento di dispositivi, macchine e veicoli è una rete punto-punto fissa che funge da “cavo wireless” e completa la gamma Trulifi.

Info: Signify

Vai alla barra degli strumenti