Centro di Addestramento dei Vigili del Fuoco di Pisa, amplificazione sonora a prova di calamità

Vi segnaliamo questo interessante case study che illustra l’installazione di una soluzione di amplificazione sonora a prova di calamità per il Centro di Addestramento dell’Unità USAR (Urban Search and Rescue) dei Vigili del Fuoco di Pisa.

Nelle emergenze urbane o in caso di calamità naturali quando ogni secondo è prezioso e dove è quasi impossibile operare, interviene l’Unità USAR (Urban Search and Rescue) dei Vigili del Fuoco. Il loro centro di addestramento di Pisa è un’eccellenza nazionale con diversi scenari resi ancora più realistici grazie al sistema di diffusione sonora progettato da iTEK srl.

Entrando nel campo di addestramento dei Vigili del Fuoco di Pisa, ci si trova immersi in uno scenario angosciante che riproduce in modo realistico varie situazioni in cui è richiesto l’intervento delle squadre USAR: un grande edificio ridotto ad un cumolo di macerie, un parcheggio multipiano parzialmente crollato con le auto rovinate l’una sull’altra in equilibrio precario, un’abitazione distrutta da scosse di terremoto dove il piano superiore poggia parzialmente su quello inferiore in un groviglio di mobili, detriti ed impianti divelti.

Ambienti disastrati, precari dove è difficile muoversi e quasi impossibile percepire la presenza di persone intrappolate. I Vigili del Fuoco, anche accompagnati dai labrador dell’unità cinofila, si esercitano nel cercare sopravvissuti o elementi di pericolo infilandosi in cunicoli e pericolanti anfratti.

Ma come rendere davvero realistico un campo di addestramento? Nelle situazioni in cui viene richiesto il loro intervento, la squadra si trova immersa in un ambiente estremamente rumoroso dove persone, mezzi di soccorso, rumori ambientali e di assestamento rischiano di coprire le richieste di aiuto dei sopravvissuti intrappolati. Per allenare e affinare la sensibilità uditiva dell’unità, il campo di addestramento dei Vigili del Fuoco di Pisa è stato potenziato con un sistema di diffusione sonora da esterno realizzato con speaker Biamp Community e SoundTube.

Il perimetro dell’area di esercitazione è stato potenziato con i diffusori R5 scelti per la loro robustezza costruttiva e resistenza strutturale ad acqua, polvere, raggi UV e ad ogni agente atmosferico, simulando la confusione tipica di un’emergenza. Ugualmente, all’interno degli ambienti in rovina e nascosti sotto le macerie, sono stati celati degli speaker SoundTube che riproducono rumori di assestamento, crolli e voci umane.

“L’allenamento uditivo è cruciale per la squadra dell’Unità USAR, che deve imparare ad ignorare gli elementi di distrazione, prestando la massima attenzione alla ricerca dei sopravvissuti” ha commentato il responsabile del campo USAR dei Vigili del Fuoco di Pisa Alessandro Susini “Ogni secondo è prezioso nei contesti in cui siamo chiamati ad intervenire”.

L’intero ambiente esterno è controllato da una centrale operativa, che orchestra e mixa la natura, il volume e la distribuzione dei rumori per ricreare un ambiente di esercitazione sempre diverso, imprevedibile e realistico. Il sistema audio, facilmente gestibile via laptop, è processato grazie a Biamp Nexia.

“Nonostante si tratti di un progetto di qualche anno fa, l’orgoglio di aver contribuito alla creazione di questo centro di eccellenza è immutato” ha commentato Maurizio Fontanelli, CEO di iTEK che ha realizzato il progetto audio del Centro di Addestramento dell’Unità USAR. “Le tecnologie audio scelte ci hanno permesso di offrire un perfetto equilibrio fra facilità di utilizzo, performance acustiche e una resistenza che è già stata ampiamente apprezzata in anni di utilizzo in un contesto a dir poco sfidante”.

Info: InOutbiamp – Prase Media Technologies (distrib.)

Vai alla barra degli strumenti