Versioni aggiornate dei software Avid

I clienti beneficeranno quindi di perfezionamenti creativi dell’editing, di un’architettura Avid
ancora più aperta e di workflow HD semplificati.

Accogliendo le richieste
dei suoi clienti, Avid Technology, Inc. (Nasdaq: AVID) ha annunciato oggi il lancio delle nuove
versioni dei software Avid® Media Composer® (v3.5), Symphony™ (v 3.5) e NewsCutter® (v
7.5), versioni che offrono supporto nativo per il formato Sony XDCAM, workflow 3D
stereoscopico d’avanguardia e che sanciscono la “morte del dongle”.

Oltre ad una nuovissima
tipologia di architettura progettata per rendere sempre più aperte queste soluzioni Avid, le più
recenti versioni software offrono anche una serie novità funzionali che permetteranno ai clienti di
avvantaggiarsi di:

• workflow audio e video HD più dinamici ed efficienti;

• una serie di migliorie negli effetti di editing offline quali Keyframeable Color Correction

e una nuova funzione Fluid Stabilizer;

• accelerazione degli effetti visivi via CPU/GPU

• maggiore interoperatività con Digidesign® Pro Tools®.


I commenti dei clienti:

“Questa nuova release di Media Composer apporterà notevoli miglioramenti per quanto riguarda
velocità ed efficienza dei nostri workflow qui in Discovery, ”
afferma Mark Miller,
Produttore/Direttore presso l’Ufficio della Costa Ovest di Discovery Channel Canada. Di questa
nuova release Miller apprezza molto la funzionale operatività con XDCAM HD e la funzione
Keyframeable Color Correction. “Grazie alla nuova possibilità di eseguire nativamente l’ingest
sul campo, i miei produttori, registi e editor adesso possono cominciare a lavorare con i media fin
da subito, senza più perdere tempo nel tornare in ufficio per portare a termine un cut. Oltre a
questo, le funzioni Keyframeable Color Correction sono davvero preziose in quanto ci
consentono di risparmiare tempo e denaro nel corso del processo di produzione grazie alla
possibilità di apportare modifiche di colore al volo in situazioni estreme durante le quali la luce e
l’effetto di un colore possono cambiare nel giro di una singola ripresa. In precedenza a questo si
poteva ovviare solamente con la correzione colore online.”

Michael Tronick e Aaron Brock, rispettivamente editor e assistente editor, hanno collaborato a un
gran numero di film in 3D, compreso il nuovissimo film Jonas Brothers: The 3D Concert
Experience e sono esaltati dalle prospettive offerte dalle nuove funzionalità stereoscopiche di
2
Avid. “Sarà incredibilmente utile vedere come il materiale in 2D che sto editando si tradurrà poi
in 3D e poterlo mostrare al regista seduta stante, proprio nel momento stesso in cui si stanno
apportando le modifiche. Avid ha creato il workflow in 3D più innovativo che io abbia mai
visto”
, afferma Tronick.
Brock ritiene che i vantaggi derivanti dall’utilizzo delle funzionalità 3D di Media Composer per
lavorazioni di editing offline garantiranno un risparmio di migliaia di dollari. “Se utilizzassimo
questa nuova funzionalità nei nostri studi, potremmo risparmiare un’incredibile quantità di
denaro. Invece di tenere il sistema online impegnato per cinque mesi di fila, infatti, potremmo
semplicemente fare il conforming del materiale completo per le proiezioni come se si trattasse di
un film normale. Sarebbe un processo molto più efficiente che eseguire il conforming ogni
giorno”.

Le novità dei software Avid Media Composer e Symphony

• Supporto nativo XDCAM: offre supporto nativo e completo – dall’inizio alla
fine – per i popolari formati Sony XDCAM HD, a tutte le larghezze di banda. I
clienti adesso potranno riprodurre e editare direttamente dal disco, eseguire
rendering, mixdown ed esportazione di sequenze e clip con otto tracce audio
nonché eseguire il writeback con il timecode della sequenza.

• Editing 3D stereoscopico: fornisce supporto completo per workflow
stereoscopico, cosa che permette ai clienti di acquisire, editare e mostrare
materiale stereoscopico (3D). I contenuti potranno essere visualizzati con
funzionalità di monitoring stereo sia nella finestra composer, sia in riproduzione a
schermo pieno – eliminando in questo modo la necessità di costose fasi di
conforming come succedeva in precedenza per la proiezione di materiale in 3D.

• AMA o Avid Media Access Architecture: i clienti adesso potranno avere
automaticamente il link alle clip residenti su un volume di terze parti (Panasonic
P2 o Sony XDCAM HD/EX) all’interno di un bin di editing Avid senza dover
transcodificare o salvare il media sul loro sistema.

• Eliminazione dei dongle grazie al nuovo metodo di Attivazione e Licenza del
Software:
Tutti i nuovi acquisti di software e di singoli aggiornamenti verranno
autorizzati da una activation key di sistema. Viene così eliminata la necessità di
utilizzare una chiavetta dongle per attivare i nuovi acquisti o gli aggiornamenti di
software Avid.

• Keyframeable Color Correction: funzione che permette ai clienti di apportare la
maggior parte delle modifiche colore durante il processo di editing offline usando
keyframe avanzati – così da risparmiare tempo e denaro solitamente associati alle
lavorazioni di correzione colore online con Avid Total Conform.

• Fluid Stabilizer: utilizzato in abbinamento ad Avid SteadyGlide™ fornisce ai
clienti un nuovo motore per il tracking in 2D progettato per individuare e
rimuovere i movimenti indesiderati prodotti dalla videocamera.

• Migliorie generali FX: include migliorie quali la possibilità di copiare keyframe
in una posizione e anche migliorie per 3D Warp, Quality e CPU/GPU
performance per rendering ed elaborazione rapida degli effetti.

• Integrazione migliorata con Pro Tools: è ora possibile integrare Media
Composer 3.5 e Pro Tools 8 grazie alla funzione Video Satellite, che permette di
remotare un sistema Media Composer tramite Pro Tools per la riproduzione di
video ad alta risoluzione perfettamente in sincro con l’audio. Adesso poi i clienti
potranno installare sullo stesso sistema sia Media Composer sia il software Pro
Tools.

• Miglioramenti alle funzionalità audio: comprendono una vasta gamma di
nuovissime funzionalità audio che fornisce ai clienti maggior controllo su clip
audio e sequenze.

Info: www.avid.com