Trabes nuovo partner Proel per il Trussing

L’accordo risponde all’esigenza di Proel di una più ampia flessibilità nel servizio e ulteriore rafforzamento del “problem solving”, parallelamente alla spinta verso un maggiore controllo strategico sulle linee di prodotti di questo settore.
Nell’ottica di avere una identità più spiccata nel Trussing, si è dunque chiuso il precedente rapporto con Litec, anche in seguito alle recenti scelte commerciali dell’azienda della provincia trevigiana, non in linea con le strategie di Proel.


Roberto Meggiolaro, PM Lighting & Trussing del Gruppo Proel, e Maurizio Amadori, Presidente di Trabes

«Proel e Trabes sono due aziende per certi versi molto simili nel modo di intendere il business», spiega Maurizio Amadori, fondatore e Presidente di Trabes. «Sin dalla nascita nel 1985, Trabes ha sempre operato sul mercato cercando di rispondere alle esigenze concrete dei clienti, dedicando una estrema cura all’affidabilità dei suoi prodotti, grazie a una scelta oculata dei materiali, alla cura delle finiture e dei particolari nonchè a rigorosi test e controlli nella filiera produttiva. La manifattura totalmente italiana è un altro elemento che accomuna le due aziende per garantire soluzioni originali, personalizzate e qualitativamente ineccepibili. È in questo spirito di crescita continua a favore della competitività, che si inquadra l’accordo con Proel, un partner strategico importante, soprattutto in un momento di mercato come questo».

«Finalmente, oltre alla disponibilità di un catalogo di prodotti completo, avremo la possibilità di offrire un servizio realmente efficace e personalizzato per qualsiasi tipologia di cliente, con una garanzia assoluta nel pre e post-vendita», dichiara Massimiliano Fabrizi, Sales Manager della Divisione Eventi Italia di Proel.
D’accordo anche Roberto Meggiolaro, Product Manager Lighting & Trussing del Gruppo Proel: «Effettivamente, Trabes può vantare soluzioni tecniche innovative, nate da anni di confronto con il mercato; inoltre, i laboratori e il reparto di Ricerca e Sviluppo sono in grado di progettare anche soluzioni in alluminio “ad hoc”, per chi ha esigenze differenti rispetto ai prodotti a catalogo».

Per Simon Sinclair, Business Development Director del Gruppo Proel, l’accordo con Trabes si inquadra perfettamente nel recente piano attuato da Proel per il settore professionale «La nuova linea prodotti di Proel completa la gamma scelta di soluzioni Audio, Video, Lighting & Trussing per il settore professionale, sotto la guida del nuovo team Proel Group Professional, che garantirà una qualità immediata anche nel servizio».

Le due imprese si muoveranno sul mercato con linee di prodotti e piani commerciali propri, nell’ambito di una collaborazione comunque molto stretta.
La matrice produttiva esclusivamente “made in Italy”, come peraltro i materiali e la manodopera, sono ulteriori elementi che completano il quadro di questa partnership che ha il sapore di qualcosa di più di un semplice accordo commerciale, data l’apertura di Trabes verso una partecipazione all’azionariato da parte di Proel.

Info: www.proelgroup.com