Televisore Oled XEL-1 da SONY

Il televisore pesa 2 Kg, ha una digonale di 11 pollici e una risoluzione di 960×540 pixel. Le dimensioni sono 287x253x140mm. Possiede una base sulla quale troviamo tutti i collegamenti audio/video, tra cui una porta Host USB, una HDMI e una Ethernet Lan, degli Speaker da 2 Watt, sintonizzatore Tv analogico/digitale.


Le caratteristiche principali della tecnologia OLED sono:

1) Spessore molto ridotto: grazie all’emissione di luce propria da parte della materia organica, non sono più necessari dei sistemi di retro-illuminazione. In questo modo si ha la possibilità di ridurre notevolmente lo spessore. Il pannello Sony, è composto da uno strato di materia organica racchiuso tra due schermi sottilissimi. Il tutto occupa appena 3 millimetri.

2) Colori brillanti ed elevato contrasto contrasto: E’ possibile prevenire l’emissione della luce quando si riproducono le zone composte dal colore nero. In questo modo, il contrasto risulta elevatissimo, e raggiunge anche il 1.000.000 a 1. Controllando pienamente l’emissione in tutta la sua scala, è possibile avere delle immagini dai colori sempre perfetti.

3) Tempi di risposta bassissimi: grazie ad una prontezza nel cambiamenti di stato nell’emissione di luce da parte della materia organica, è possibile ottenere dei tempi di risposta da record, eliminando definitivamente il problema delle scie quando le immagini riprodotte sono relative a soggetti in rapido movimento (es: eventi sportivi).

4) Basse emissioni: Non sono quindi presenti lampade aggiuntive (vedi punto 1), quindi i consumi si riducono notevolmente ( inferiore a 45 Watt ).

5) Flessibilità: Potenzialmente i pannelli OLED, possono essere stampati su materiali diversi. Alcuni consentirebbero addirittura di piegare lo stesso come con un foglio di carta. ( per il momento si tratta solo di prototipi di laboratorio ).

Con un uso medio di 10 ore al giorno il monitor prodotto da Sony dovrebbe durare oltre 10 anni.

Info: www.sony.it