STIM acquisisce MCA Media, nuovi percorsi per la Digital Transformation

In questo particolare momento storico, in cui il mercato AV e UCC (Unified Communications e Collaboration) convergono sempre di più grazie all’espansione dell’IT, l’azienda STIM amplia la propria value proposition con l’acquisizione del 100% di MCA Media (Mezzi Comunicazione AudioVisiva s.r.l.), struttura che offre soluzioni e servizi per la comunicazione audiovisiva.

L’ingresso di MCA Media in STIM, società leader nella System Integration dal 1988, pone le condizioni per intraprendere con maggiore decisione nuovi percorsi di evoluzione e inedite strategie di crescita, in linea con le nuove esigenze di mercato. I clienti avranno così a disposizione una gamma ancora più ampia di soluzioni per il Digital Workplace oltre a nuovi servizi per supportare le aziende nella Digital Transformation.

“STIM sarà in grado di offrire un portfolio completo di servizi e soluzioni audiovisive innovative, rivolte all’allestimento di spazi per università, aziende ed enti pubblici. La sinergia fra le due realtà accrescerà l’offerta con nuove soluzioni in ambito multimediale, collocando la nostra value proposition tra i leader di settore” commenta Stefano Marazzi, CEO di STIM.

“Entriamo a far parte di un Gruppo in crescita, con una solida base di clienti Enterprise ed orientato a investire in competenze, come quelle presenti nella nostra azienda. STIM, in un’ottica di imminente ripresa del vivere comune, potrà contare anche sulla nostra affermata esperienza di soluzioni in esterna, quali riprese televisive di eventi aziendali, servizi su misura per convegni, congressi, manifestazioni e convention” spiega Felice Elia, CEO di MCA Media.

Info: STIMMCA Media

Vai alla barra degli strumenti