Sony amplia la gamma di switcher di produzione



Per Sony, l’introduzione di nuovi switcher al NAB è ormai una tradizione e la line-up di quest’anno presenta due nuovi modelli che offrono elevate prestazioni sia alla base che al vertice della gammadi prodotto.

Il modello più recente nella famiglia di switcher MVS di Sony, diventata lo standard nella produzione live e control room, è L’MVS-8000X, che funge da collegamento tra la produzione 2D 720P e 1080i in Alta Definizione e la funzionalità di produzione stereoscopica 3D e 1080P a 3 Gbps. Il DFS-900M è invece uno switcher entry-level multiformato (SD/HD), perfetto per il broadcast regionale, le piccole e medie produzioni e l’utilizzo in ambienti accademici e uffici pubblici.

“Questi nuovi switcher sono stati sviluppati e realizzati sfruttando l’esperienza acquisita in oltre dieci anni di progettazione e commercializzazione di sistemi di successo”, afferma Andy Hotten, Senior Product Manager for Live Production Systems di Sony Electronics. “Sony è diventata leader nel settore degli switcher di produzione e i nostri modelli si differenziano da tutti gli altri perché il processo di sviluppo coinvolge staff tecnico e operatori specializzati a ogni livello del settore della produzione.”
 


 

L’MVS-8000X è multiformato e completamente scalabile fino a 5 M/E, presenta 200 connettori di ingresso e 100 connettori di uscita e include interfacce dedicate come l’unità DME 1080P a 3 Gbps. La modalità 3D-on-3G dello switcher consente di sfruttare al massimo le 5M/E e il funzionamento semplificato per la produzione in 3D. Nella modalità 1080i/720P 3D non sono necessarie impostazioni di collegamento complesse, poiché le sorgenti di segnale 2D e 3D possono essere assegnate a pulsanti crosspoint, così da garantire la produzione flessibile di risorse 2D/3D.  Se i segnali sinistro e destro sono invertiti, gli utenti possono cambiarli facilmente tramite la visualizzazione del menu dello switcher. L’unità DME del sistema MVS può regolare la profondità della grafica 2D grazie al supporto del nuovo menu Parallax.

Il processore MVS-8000X (1080i/720P) incorpora otto keyer con resizer video digitali, border generator e chroma key avanzato come standard, oltre a un sistema frame memory avanzato opzionale con 16 canali di registrazione e riproduzione still and clip. Sono anche disponibili convertitori di formato, inclusi up-, down- e cross-conversion per gli ingressi e le uscite, oltre a una correzione del colore che presenta modalità RGB e six-vector.  Lo switcher MVS-X offre la potente tecnologia MultiProgram2, che consente di suddividere un singolo M/E in due sezioni Mix/Effect. Ciò consente a 5 sistemi M/E di operare con le stesse capacità di 10 M/E, con quattro keyer per ciascun M/E.

Lo switcher DFS-900M è a formato selezionabile (1080i, 720p, 576i e 480i) e offre agli utenti 1 M/E o 1,5 M/E, gestibili dal pannello di controllo, un processore compatto a 3RU con un’unità di alimentazione supplementare opzionale, 8 ingressi e 4 uscite standard HD/SD-SDI (espandibili a 24 ingressi e 12 uscite) e una serie di ingressi e uscite opzionali analogico, HD/SD-SDI o DVI. Inoltre, lo switcher presenta 4 keyer a formato selezionabile (con chroma key standard) e 2 DSK, fino a sei canali di DVE 3D (incluso warp), quattro canali di memoria frame (4 coppie V+K) e fino a due set di uscite multi-viewer (4/10/16 split).

Il modello MVS-8000X sarà disponibile in primavera,  il DFS-900M a fine estate.

Info: www.sonybiz.net

Vai alla barra degli strumenti