Sonos presenta Sonos Amp, la nuova proposta per l’home entertainment intelligente e propone soluzioni da incasso

Sonos, in collaborazione con Sonance, azienda leader nel settore ha presentato Sonos Amp, un hub per l’audio home completamente nuovo, potente e versatile, che alimenta speaker cablati tradizionali con audio proveniente da quasi ogni sorgente e che integra questi speaker nell’Home Sound System wireless, il sistema semplice da usare di Sonos.

Il nuovo Amp è due volte più potente del suo predecessore, supporta AirPlay 2 di Apple, oltre 100 servizi di streaming e comprende una porta HDMI ARC per la TV. Amp sarà disponibile per gli installatori professionisti negli Stati Uniti e in Canada a partire dal 1° dicembre 2018.

Amp è progettato per adattarsi perfettamente ai rack AV standard utilizzati dagli installatori professionisti di sistemi personalizzati e può alimentare fino a quattro speaker con 125 Watt per canale, più che sufficienti anche per le installazioni più impegnative. Con le porte HDMI e line-in è possibile collegare facilmente TV, giradischi, lettori CD e altri componenti audio ad Amp e farli diventare parte del sistema Sonos.

L’hardware di Amp è versatile ed è stato progettato con cura p er alimentare la piattaforma software Sonos. I nuovi aggiornamenti della piattaforma consentono l’integrazione di Amp in installazioni smart home integrate, compresi i sistemi di illuminazione smart e a controllo centralizzato. Amp è anche compatibile con AirPlay 2, che consente di riprodurre musica e altri contenuti audio da dispositivi iOS in wireless tramite Amp.

Quando si collega in wireless con un dispositivo compatibile con Amazon Alexa, come Sonos One o Beam, Amp può essere controllato tramite comandi vocali. Infine, come altri dispositivi Sonos, Amp acquisirà nuove funzionalità, servizi e integrazioni grazie ai nuovi aggiornamenti software gratuiti, garantendo ai clienti il meglio dal momento dell’installazione in avanti.

“È la crescita di Sonic Internet, la convergenza di streaming a pagamento, smart home e intelligenza artificiale tramite tecnologie vocali, che guida Sonos in tutto quello che realizza”, ha affermato Patrick Spence, CEO di Sonos. “Le opzioni plug-and-play come Sonos Beam e Sonos One sono una parte importante dell’equazione, ma l’audio da incasso e la facilità di integrazione con i controlli dell’illuminazione e della casa sono altrettanto importanti. Abbiamo risposto alle richieste dei rivenditori e degli installatori d i sistemi personalizzati creando Amp, un prodotto versatile progettato per essere al centro dell’esperienza audio per la casa intelligente.”

Sonos e Sonance collaborano sull’audio da incasso con lo scopo di realizzare una serie da tre speaker da incasso (da parete, a soffitto e da esterni), ancora più funzionali se accoppiati tramite software con il nuovo Sonos Amp.

Questa collaborazione permetterà di fornire un’offerta completa per l’installazione professionale di audio da incasso e di utilizzare le esclusive funzioni di ottimizzazione degli speaker Trueplay per garantire il migliore audio per l’ambiente in aggiunta ai vantaggi della piattaforma software Sonos.

Sonos, con la sua piattaforma di sviluppo aperta e nuove API di controllo è partita con l’obiettivo di offrire al cliente una libertà di scelta ineguagliabile, a cominciare dall’approccio aperto ai servizi musicali per continuare con il supporto di decine di partner di controlli e di contenuti, compresi molteplici servizi vocali. A partire da inizio Settembre, Sonos evolverà ulteriormente la piattaforma di sviluppo aprendosi completamente a tutti i potenziali partner, e aggiungerà anche una nuova serie di API di controllo, rendendo più semplice l’integrazione di Sonos nella smart home.

La piattaforma continuerà a espandersi con nuove API che permetteranno ai partner di creare innovazioni nelle loro integrazioni con Sonos. Le nuove caratteristiche e le API di controllo migliorano l’esperienza per i clienti, in particolare per quelli che hanno sistemi di controllo integrati, quali Control4 e Crestron.

Info: Sonos

Vai alla barra degli strumenti