Sistema conferenza wireless da Audiotechnica

Il nuovo sistema conferenza Audio-Technica ATCS-60 senza fili è progettato per offrire versatilità e funzionalità eccezionali ed è facilmente configurabile dal punto di vista hardware e software.

Il sistema di comunicazione a infrarossi tra il microfono delegato e l’unità di controllo garantisce una maggiore sicurezza rispetto ai sistemi che funzionano a radiofrequenze UHF di 2.5 GHz, perché i segnali a radiofrequenza possono superare le pareti dell’ambiente congressuale, provocando disturbi e malfunzionamenti ad altri sistemi che si trovano in luoghi limitrofi.


La finalità del sistema ATCS-60 è di gestire con facilità conferenze con un numero elevato di persone, fino a 150 delegati in modalità manuale, 50 in modalità automatica.

Il routing flessibile e l’operatività multi-canale, consentono di gestire traduzioni simultanee con una lingua nativa e tre lingue straniere.


Il sistema ATCS-60 comprende i seguenti componenti:

ATCS-M60 unità delegato – rilevamento voce effettuato da DSP, altoparlante incorporato, uscita cuffie e quattro canali monitor per consentire traduzioni in altre lingue.

ATCS-60MIC – un microfono doppio a collo d’oca con caratteristica ipercardioide, con connessione XLR all’unità delegato M60. Disponibile in due tipi: regolare (43 centimetri di lunghezza fuori tutto) o lungo (ATCS-L60MIC lunghezza 58 centimetri.

ATCS-C60 – unità di controllo master montabile a rack 19”.ATCS-C60 può essere configurato per controllare diverse funzioni compreso il numero di unità delegato prioritarie e la modalità di funzionamento automatica oppure tradizionale ‘press to talk’.
È possibile regolare la soglia per la modalità automatica e settare fino a cinque canali audio separati d’uscita, tramite software.

ATCS-A60 trasmettitore / ricevitore a infrarossi da installare a muro o soffitto.
A60 è collegato all’unità di controllo master C60 tramite cavo coassiale e connettore BNC. L’utilizzo dell’unità separata ATCS-D60 (distributore) consente di collegare fino a sedici unità A60 contemporaneamente, per coprire grandi spazi.

ATCS-C60MAG software – la versione standard del ATCS-60 Conference Manager software viene fornito gratuitamente con ogni unità di controllo master C60. Il software permette il controllo completo di tutte le funzioni di base del sistema, compreso il numero di diffusori, i singoli volumi, le soglie e l’audio routing per la traduzione.

L’utilizzo della versione estesa del software C60MAG (C60MAG-REG) accresce ulteriormente la capacità del ATCS-60, tra cui la registrazione video: la videocamera si posiziona automaticamente sul delegato che ha preso la parola. Questa funzione rende il sistema ATCS-60 ideale per la videoconferenza e la registrazione sia audio, sia video.

Il Digital Signal Processor (DSP) di cui è dotato il sistema, esegue la cancellazione del rumore di fondo dell’ambiente, rendendo il parlato perfettamente intelligibile, senza dover alzare il volume a livelli troppo alti.

Info: www.audiotechnica.com

Info: www.prase.it