L’illuminazione Signify per The Diner, ristorante pop-up sotto la stazione ferroviaria di Milano Centrale

Signify, il leader mondiale nel settore dell’illuminazione, ha collaborato con l’architettura e il design studiati dal Rockwell Group per ricreare quella icona tipicamente americana che tutti abbiamo visto nei film: The Diner. Ma questo ristorante pop-up decisamente up-market era situato in un caveau storico sotto la stazione ferroviaria di Milano Centrale.

David Rockwell, architetto e fondatore del gruppo Rockwell, ha progettato lo spazio per immergere i visitatori in un viaggio da costa a costa attraverso gli Stati Uniti, con quattro ambienti distinti. I visitatori possono sperimentare la tipica cena lungo la strada che offre caffè e torte; frullati serviti in un pranzo in stile costa orientale, mentre una sezione centrale ha reso omaggio ai commensali del Midwest. Il retro formava uno spazio estetico tropicale, tipico delle rilassanti lounge della West Coast.

Signify e il suo partner italiano Arkilux hanno contribuito all’installazione e alla programmazione.

Hanno scelto i dispositivi Philips Color Kinetics PureStyle IntelliHue Powercore in grado di miscelare una gamma di canali cromatici RGBA LED alla fonte, ottenendo sottili variazioni di colore per far risaltare la raffinatezza e la particolarità dello spazio.

David Rockwell ha poi lavorato con il lighting designer Paul Gregory, di Focus Lighting, per valutare ogni colore e ogni stecca per garantire che l’aspetto, le sensazioni e le emozioni complessive dello spazio fossero perfetti.

Infine, utilizzando il controller Philips Color Kinetics Color iPlayer 3, l’illuminazione è stata pre-programmata per cambiare in diversi momenti della giornata creando un’atmosfera unica in ciascuna area.

Info: Signify

Vai alla barra degli strumenti