SIEC, programma della convention 2012 – Milano 16-10

Il 16 ottobre 2012 presso il Milan Marriott Hotel si terrà la prima Convention organizzata da SIEC – System Integration Experience Community – l’associazione che raggruppa le maggiori firme nel campo dell’integrazione dei sistemiAVC. Indirizzata sia agli operatori (progettisti, integratori e installatoti) sia all’utenza (architetti, grandi utenti, pubblica amministrazione) la Convention farà il punto sullo stato dell’arte delle tecnologie e sui rapporti tra costruttori e operatori.
 
 
L’intervento di apertura sarà tenuto (in italiano) da Godwin Demicoli – Direttore per l’Europa di
InfoComm International – che fornirà i risultati dell’ultima ricerca di mercato di InfoComm.
Naturalmente parlerà dei loro programmi formativi e delle iniziative per l’Italia in collaborazione
con SIEC, di cui i tre webinar già organizzati non sono che l’inizio. Non mancherà un accenno ai
loro programmi di certificazione (CTS) destinati ai professionisti della System Integration,
tema che verrà ripreso e sviluppato ampiamente nel corso della giornata.
 
Gli interventi che seguiranno affronteranno argomenti molto attuali e di sicuro interesse per gli 
operatori: come ottimizzare un sistema di automazione per il risparmio energetico 
(Crestron), come stupire con il Digital Signage  (Mitsubishi) e la convergenza tra AVC, IT e 
Telecomunicazioni (Epson). Ci sarà spazio anche per un intervento sul nuovo standard AVB 
Audio Video Bridging a cura dell’Ing. Nicolao.
 
L’ultimo intervento della mattina affronterà un tema di enorme interesse per tutta la filiera,
dal produttore all’integratore fino all’utente: si tratta del disegno di legge per la normazione 
delle professioni non regolamentate, attualmente all’esame del Senato. 
Ne parlerà il Senatore Salvatore Piscitelli, membro del comitato ristretto all’interno della
10ª Commissione permanente (Industria, commercio, turismo).
 
Il tema della qualificazione degli operatori sarà ripreso nel pomeriggio con l’intervento di 
Angelo Castelluccio di Accredia, che illustrerà il vantaggio competitivo per le aziende accreditate
secondo prassi di riferimento consolidate, e potrà essere ulteriormente dibattuto nel corso della 
tavola rotonda che concluderà la giornata.
 
 
Vai alla barra degli strumenti