Sicurezza e Smart Building Expo tornano dal 13 al 15 novembre 2019 a Fiera Milano

Sicurezza e Smart Building Expo tornano fra poco meno di un anno, dal 13 al 15 novembre 2019 a Fiera Milano. La manifestazione, leader in Italia nei settori security & fire e tra i maggiori appuntamenti internazionali per gli operatori in Europa, si prepara a un’edizione 2019 sempre più ricca di soluzioni proposte dalle aziende più importanti.

La videosorveglianza è ormai capillarmente diffusa; le telecamere, sempre più sofisticate e performanti, sono oggi intelligenti e parte integrante di sistemi complessi. Anche il controllo accessi si fa sempre più smart, con serrature elettroniche e soluzioni biometriche altamente sofisticate e in grado di archiviare e controllare migliaia di differenti utenti, mentre l’antintrusione è sempre più orientata a integrare le funzioni di gestione della casa o dell’ufficio, consentendo il controllo da remoto con App.

Accanto all’efficienza “sul campo”, le nuove tecnologie per la sicurezza vengono chiamate ad affrontare una grande sfida, soprattutto alla luce della recente applicazione del GDPR: la raccolta e la protezione dei dati. Nell’era di Internet la sicurezza di dati, cose e persone diventa un asset strategico per garantire l’utilità e l’efficacia di ogni tecnologia.

In questo contesto di grande cambiamento diventa fondamentale la competenza degli operatori perché la sicurezza è ormai un tema irreversibilmente nelle mani di più soggetti: costruttori, progettisti e installatori (che sono chiamati in causa anche dal GDPR in materia di responsabilità nella conservazione dei dati sensibili), ma anche grandi utilizzatori e privati, che oggi possono integrare i propri sistemi di sicurezza rappresentando una risorsa per tutta la comunità.

Inoltre, dopo il positivo riscontro della prima edizione, si rinnova e si rafforza la contemporaneità con Smart Building Expo, manifestazione di Fiera Milano e Pentastudio, che offre al mercato, in particolare a progettisti e system integrator, ma anche a facility ed energy manager e alla pubblica amministrazione, una proposta ancora più esaustiva, che si allarga all’edificio intelligente.

Le due manifestazioni si presenteranno in perfetta continuità a livello espositivo – come emerge già dalla pianta, che vede Smart Building all’interno del padiglione 6, nel cuore di Sicurezza – ma anche contenutistico, grazie a un programma formativo che proporrà iniziative legati a temi cross rispetto alle due offerte.

All’efficientamento energetico e allo smart lighting si unirà quindi il mondo dell’autoproduzione di energia elettrica, in particolare con la tecnologia del fotovoltaico con una naturale apertura all’infrastruttura per l’e-mobility. Il concetto di Audio Video Controllo si estenderà naturalmente all’outdoor, come parte integrante del concetto di smart city. Ma un ruolo del tutto particolare avrà l’area smart city, vera novità dell’edizione 2019, con al centro il tema cruciale del deployment del 5G come infrastruttura abilitante delle nuove applicazioni in ambiente urbano.

Dopo Spagna, Germania e Romania, la nuova tappa del roadshow promozionale di Sicurezza e Smart Building Expo è a Bari, in occasione di Smart Building Levante, in svolgimento in questi giorni.

Info: SicurezzaSmart Building ExpoFiera Milano

Vai alla barra degli strumenti