“Sicurezza a prima vista”, i professionisti possono fare affidamento su Arteco VCA

Vi segnaliamo il lancio da parte di Arteco, sviluppatore di soluzioni per la sicurezza incentrate sull’analisi degli eventi, di Arteco VCA, il set di analisi video che prevede la digitalizzazione di riprese video e l’impiego di sofisticati algoritmi per classificare le tipologie di oggetti e identificare il comportamento di persone e veicoli in tempo reale, fornendo avvisi ed eventi agli utenti.

Arteco VCA è stata progettata per essere facilmente configurata e utilizzata immediatamente da aziende e utenti. Seguendo il motto di Arteco “Sicurezza a prima vista”, i professionisti della sicurezza possono fare affidamento su una procedura di rilevamento più efficace grazie a un approccio su misura. Di conseguenza, l’utente può contare su un’accurata minimizzazione dei falsi allarmi e una sensazione di controllo estremo sulla scena.

Qui di seguito gli algoritmi e le funzioni di Arteco VCA:

  • Rilevamento delle intrusioni
  • Loitering
  • Conteggio
  • Classificazione degli oggetti
  • Deep Learning
  • Filtro e rilevazione velocità
  • Filtro «Appare» e «scompare»
  • Filtro «stop»
  • Filtro «sosta prolungata»
  • Filtro «ingresso» e «uscita»
  • Direzione – Direzione errata
  • Rilevazione coda
  • Oggetto abbandonato
  • Anti-tamper (manomissione)

Inoltre, Arteco VCA consente la classificazione di oggetti statici e mobili in base a dimensioni e velocità. Oltre alla distinzione tra automobili e veicoli più grandi, si possono distinguere individui e gruppi in movimento. Il rilevamento di soggetti in movimento genera metadati che vengono visualizzati in tempo reale nello streaming video e consentendo di semplificare la ricerca forense:

  • Data e ora
  • Canale
  • Tipo e nome dell’evento
  • Rettangolo di selezione
  • Classificazione, velocità e dimensioni dell’oggetto
  • Classificazione e fiducia del Deep Learning
  • Colore oggetto

Arteco si integra con NVR / DVR di terze parti, qui di seguito un esempio di scenario abbastanza comune.

HikVision e/o Dahua DVR/NVR possono essere implementati sul sito remoto e comunicare con una sala di controllo locale o remota. Gli eventi possono essere generati dallo stesso NVR / DVR o possono essere generati sul bordo dalla telecamera stessa. La sala di controllo può essere sulla LAN locale o situata in remoto. Gli eventi e i video live saranno ricevuti nella sala di controllo dagli operatori. Utilizzando lo stream RTSP, è possibile seguire due percorsi:

  • In uno stato di buona velocità di connessione a Internet, l’interfaccia Arteco Next può centralizzare e ricevere video 24/7 e fornire una memoria ridondante come se il flusso video fosse fornito dai normali canali di telecamere IP.
  • In condizioni di bassa velocità di connessione a Internet, l’interfaccia Arteco Next può centralizzare e ricevere solo eventi sotto forma di un’istantanea dai dispositivi NVR / DVR sul campo e infine accedere ai video registrati sull’NVR / DVR.

Info: Arteco

Vai alla barra degli strumenti