Performance sonora “shockante” targata RCF per lo Shock Club di Bilbao

Vi segnaliamo questo interessante case study che illustra la recente installazione di soluzioni acustiche targate RCF per il nuovo lounge bar Shock Club di Bilbao.

Un nuovo stile retrofuturistico nell’ultima avventura imprenditoriale di Luis Ángel Rodríguez. Una passeggiata tra mondi psichedelici antichi e moderni che anche Stanley Kubrick approverebbe. Lo Shock Club apre al pubblico nel febbraio 2021 nel centro di Bilbao, incantando gli occhi con sfumature rosa chewing-gum, blu fluorescente e nuance violacee. Se il coronavirus ha costretto i proprietari di locali notturni a reinventarsi con nuove proposte, Rodríguez, già fondatore del MoMa Club Bilbao, riparte con una veste completamente rinnovata. Shock Bilbao è un luogo per tutti e per tutte le età, aperto dalla mattina fino a tarda mezzanotte per gustare cibo, bevande e soprattutto buona musica attraverso i diffusori della serie TT+ di RCF.

Nelle prime ore del mattino vale la pena assaporare un caffè con un tipico “pintxo” e da mezzogiorno a tarda sera si possono gustare hamburger gourmet con dei nachos o un’insalata mentre si segue il calcio su uno schermo a led di 8 metri. Di notte, un DJ intrattiene i clienti che danzeranno sotto un soffitto di 25 metri coperto di pixel luminosi.

Fin dalla prima conversazione con Sonort Audiovisual, installatore di tutti i sistemi audio video e luci, Luis Angel Rodriguez ha richiesto la migliore qualità sonora possibile nel suo club. Ricardo Carus, socio fondatore di Sonort Audiovisual, spiega il processo di progettazione. “Cercando chiarezza, uniformità e dolcezza, la scelta naturale è stata la serie RCF TT+. Abbiamo scelto 4 unità TT 10-A per la pista da ballo abbinate ad un subwoofer HDL 12-AS. Per la zona bar e la zona ristorante abbiamo installato quattro TT 051-A e due TT 052-A abbinate ad un secondo sub HDL12-AS ottenendo una coerenza tonale perfetta in tutto lo spazio.”

Carus continua: “Per l’elaborazione e la gestione di tutti i sistemi di altoparlanti l’MZ8060 è stato lo strumento perfetto, utilizzando due uscite indipendenti per i subwoofer e le altre quattro per le diverse zone abbiamo allineato il sistema nel modo corretto. Il software di gestione RDNet, collegato tramite un’unità master CONTROL 8 RDNet, è stato utilizzato anche per la configurazione dei singoli diffusori. Il telecomando TS-9918 consente al personale di controllare diversi preset durante il giorno o di dare potenza al DJ di notte semplicemente premendo un pulsante.”

Dopo alcuni mesi di attività e tutti i feedback dei clienti, il personale e il titolare non potrebbero essere più felici. Carus conferma che “i sistemi RCF sono sempre la scelta migliore quando si cerca una performance sonora shockante!”

Info: RCF

Vai alla barra degli strumenti