RCF per la Cattedrale di San Lorenzo a Lugano con le colonne VSA

La cattedrale di San Lorenzo sorge sopra il centro della città svizzera di Lugano di fronte a splendide viste sul Lago di Lugano e sulle Prealpi. Risalente al 11 ° secolo, è una delle chiese più antiche della Svizzera e un ampio programma di restauro iniziato nel 2011 ha incluso la recente installazione di un nuovo sistema audio basato su altoparlanti a colonna VSA di RCF.

Il sistema è stato installato dai servizi CEM Audio & Light con sede a Bellinzona. “Per il sistema audio che abbiamo installato nella cattedrale di San Lorenzo a Lugano, abbiamo selezionato i diffusori VSA 2050 e VSA 1250 di RCF, commenta Virgilio Kohler, proprietario di CEM. “I diffusori a colonna RCF offrono il modello di copertura ideale per ambienti acustici difficili come la Cattedrale di San Lorenzo”, ha aggiunto.

Il RCF Engineering Support Group ha aiutato il cliente a realizzare questo sistema tenendo conto delle condizioni architettoniche e adattandosi sia alle limitazioni dell’edificio che alle limitazioni elettroacustiche e la scelta di utilizzare dei diffusori digital steering ha permesso di garantire la migliore intelligibilità del parlato in un ambiente con riverbero naturale nell’intervallo di frequenza vocale fino a 4 secondi.

“Abbiamo posizionato quattro VSA 2050 sulle colonne lungo i corridoi laterali in uno schema simmetrico. Questi coprono l’area della navata principale (il raggio operativo per ogni altoparlante fino a 15 metri), fornendo una chiarezza del parlato cristallina e un buon rapporto segnale / rumore su un’ampia gamma di frequenze. Ciò consente all’esperienza della congregazione e alla partecipazione alla massa in modo molto immediato “, spiegano i tecnici RCF.Con i suoi 20 altoparlanti orientabili individualmente, il VSA 2050 consente una dispersione verticale da 10 ° a 30 ° e uno sterzo verticale tra 0 ° e -40 °. Questo ci permette di focalizzare il suono sull’area desiderata ed evitare riflessi indesiderati, garantendo la migliore intelligibilità del parlato possibile, anche in ambienti con lunghe code di riverbero naturali come questa “.

L’altro componente del sistema principale è costituito da quattro diffusori a colonna VSA 1250. Questi forniscono le stesse caratteristiche del VSA 2050 ma incorporano 12 altoparlanti. Questo modello è stato selezionato per coprire l’altare e le aree dei visitatori che vengono utilizzate durante eventi più grandi.

Per il coro, gli ingegneri hanno implementato il TT051-A, un diffusore attivo ultracompatto della gamma professionale TT + di RCF che può essere integrato in modo discreto e discreto in qualsiasi ambiente.

Tutti i diffusori sono controllati individualmente e possono essere attivati ​​o disattivati ​​secondo necessità. La gestione dei sistemi VSA e TT + avviene tramite il software di controllo e monitoraggio RDNet con controllo a distanza tramite il telecomando Smart RC e l’app Remote VSA, disponibile per il download negli store Apple e Android.

In sintesi, Kohler ha commentato: “Il team ESG di RCF e il suo supporto tecnico esperto sono stati di grande aiuto durante le fasi di progettazione e implementazione. Ci hanno consigliato sull’attrezzatura e sui componenti che sarebbero necessari, contribuendo a garantire la migliore intelligibilità del parlato possibile in tutta la chiesa, integrando allo stesso tempo gli altoparlanti nell’architettura in modo non invadente. Siamo più che contenti dei risultati. “

Info: RCF

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti