RAI, Jam Session ed Exhibo partner di Fiemme 2013

Nelle tre location degli stadi del salto di Predazzo, del fondo di Lago di Tesero e della Piazza dei Campioni di Cavalese, il Service trentino Jam Session fornisce l’installazione e l’assistenza degli impianti audio temporanei per l’amplificazione con la collaborazione di Exhibo S.p.A.
I marchi interessati da questi eventi sono Sennheiser, Ecler e K-array.
Exhibo da molti anni segue Jam Session per l’audio professionale fornendogli prodotti prestigiosi e di gran marchio e con passione il service audio video e luci si occupa di eventi a 360 gradi con soluzioni sempre adatte ad ogni esigenza.
 
 
Le installazioni che interessano questi eventi organizzati dalla Nordic Ski di Cavalese sono tre, Cavalese, Predazzo e una a Lago di Tesero. Riguardano però 4 installazioni audio, dato che nello stadio del salto con gli sci di Predazzo ci saranno due zone distinte.
La prima riguarda un palco allestito con la potente e dinamica diffusione sonora garantita da K-array per l’intrattenimento del pubblico alla fine del salto, dove verranno proposti momenti di intrattenimento musicale tra una discesa e l’altra, prima e alla fine della competizione.
 
 
La seconda è stata realizzata per il parterre in presenza di pubblico che sarà amplificato affidandosi a 30 diffusori attivi Ecler Verso10p, 20 collocati lungo le tribune – su una direttrice di circa 100 m lineari e 10 sul fondo dello stadio a coprire il parterre.
Su questa gradinata appositi snodi si agganciano alla passamaneria e permettono di orientare la diffusione sonora dove serve e senza impallare le telecamere della RAI che coprono l’evento sportivo.
La regia audio è allestita in flight case all’interno di un container, a fianco della sala stampa.
 
 
A Cavalese, nella piazza dove si tengono le premiazioni, non a caso denominata Piazza dei Campioni, Medal Plaza, un secondo palco è dedicato all’intrattenimento musicale che accompagna le premiazioni degli atleti e qui la diffusione è di nuovo demandata a K-array con 6 unità medio-alti amplificate KH4, 12 unità bassi amplificate KS4, 4 unità medio-alti amplificate KH15 e 8 unità bassi amplificate KO40.
 
La terza situazione menzionata riguarda il circuito di fondo cross-country di Lago di Tesero, dove l’installazione temporanea di Jam Session ha preferito di nuovo i diffusori di Ecler, ancora posti a circa 6 m l’uno dall’altro, ancora controllabili singolarmente nel volume e silenziabili nel caso un giornalista nelle vicinanze debba realizzare un’ intervista.
Qui sono stati montati anche 18 diffusori attivi Ecler Verso 12P da 12 pollici più potenti rispetto ai 10 pollici scelti per Predazzo, data la distanza tra i diffusori stessi e gli spettatori in piedi a bordo pista.
Anche qui oltre alla regia digitale sono stati utilizzati diversi stage box con ridondanza e il cablaggio è stato realizzato su cavi di rete cat5E e phono-rete demandati al segnale, all’alimentazione e al controllo di ogni singolo diffusore.
 
Tutta la microfonazione di questi eventi prevede Sennheiser con 6 ricevitori doppi EM 2050, 12 trasmettitori a mano SK 2000 BK, 12 capsule microfoniche MMD 935-1 e 6 antenne attive AD 3700. I sistemi Serie 2000 sono utilizzati nel commento in regia-sala stampa e dai giornalisti sul parterre.
 
Mauro Lusuardi e il consulente tecnico Jonni Pellegrini sono i progettisti di questi eventi che sono stati testati “dal vivo”, con una simulazione effettuata nel recente Tour de Sky il 5 e 6 gennaio 2013.
 
Questi eventi saranno seguiti da quattro squadre tecniche supervisionate da Mauro Lusuardi: Jonni Pellegrini alla guida presso il salto di Predazzo, Michele Garbari si occupa della tecnica a Lago di Tesero e Michele Facchinelli con Gianluca Ferrari dirigono tutta l’area tecnica degli eventi nella piazza dei Campioni, Medal Plaza.
 
 
           www.jamsessionsas.com
          
Vai alla barra degli strumenti