Q-SYS Designer Asset Manager con la versione 7.1 di Q-Sys Designer, nuove funzionalità per i system integrators

Uno dei problemi più sentiti dai system integrators è la possibilità di interfacciare correttamente apparecchiature e sistemi di terze parti, con la conseguente frenetica ricerca dei pacchetti di controllo, non sempre disponibili nei tempi necessari.

Per quanto riguarda la piattaforma Q-Sys di QSC, fino ad ora era necessario attendere le release delle nuove versioni di Q-Sys Designer per la disponibilità di nuovi pacchetti,ora invece in concomitanza con il rilascio della versione 7.1, QSC annuncia l’aggiunta di Q-SYS Designer Asset Manager alla release che consente ai progettisti di scaricare e installare rapidamente nuove risorse Q-SYS, inclusi plug-in per il controllo di dispositivi di terze parti senza dover attendere le nuove versioni del software Q-SYS Designer.

“Uno dei punti di forza della piattaforma Q-SYS è la possibilità di integrare quasi qualsiasi dispositivo di terze parti basato su IP tramite la sua API aperta con script e plug-in personalizzati”, afferma Greg Mattson, Product Manager, Installed Systems, QSC. “L’aggiunta di Asset Manager consentirà a QSC, così come ai produttori di terze parti e ai programmatori Q-SYS indipendenti, di contribuire a una crescente libreria di asset Q-SYS e, in definitiva, accelerare la consegna di queste risorse ai progettisti e agli amministratori di sistema. ”

Attualmente Asset Manager presenta plug-in di alcuni degli elementi più comunemente usati nella sala conferenze di oggi, inclusi i dispositivi di Microsoft, Global Cache, Attero Tech, Atlona, ​​Clock Audio, Visionary Solutions e altro.

Ogni plug-in include una descrizione dettagliata, collegamenti a pagine di prodotto pertinenti, immagini e accesso a versioni precedenti della risorsa se necessarie per una particolare applicazione.

Info: QSC – Exhibo (distributore)

Vai alla barra degli strumenti