I costi delle proiezioni all’aperto. La strategia di Christie

Christie pubblica un interessante contenuto sui costi di proiezione all’aperto, mettendo a confronto economia, pianificazione e tecnologia e proponendo una strategia intelligente per tenere sotto controllo il budget.

SCEGLIERE IL PROIETTORE GIUSTO

La prima cosa da notare è che noleggiare un proiettore, anche se ha i suoi costi, non è la parte che definisce il vostro budget. Tra l’altro, quando lo si confronta con il costo di acquisto di un proiettore di fascia alta, un noleggio può fare risparmiare sui costi di capitale, ma solo se economicamente ha senso noleggiare piuttosto che acquistare. Per eventi a breve termine, intraprendere il percorso di noleggio consente di scegliere ogni volta il proiettore giusto per lo spettacolo.

Naturalmente, poiché l’alta luminosità è così essenziale per creare un grande spettacolo, la proiezione è l’ultima cosa che si vuole tagliare dal proprio budget. Mentre potete creare uno spettacolo straordinario utilizzando proiettori fino a 20.000 lumen, come al Norwon Light Garden, potete creare qualcosa di veramente spettacolare quando iniziate a utilizzare da 40.000 a 50.000 lumen come illuminare la facciata del Milan Mela a Calcutta

Tutte queste decisioni relative ai proiettori derivano dal rilevamento del sito. Questa è la vostra occasione per ottenere una buona comprensione di ciò che il progetto comporta in modo da poter ottenere una stima ragionevole di quanti proiettori e della luminosità di cui avrete bisogno per realizzare lo spettacolo.

MANTENERE BASSI I COSTI DI MANODOPERA

Un produttore esperto sa che il lavoro è un investimento importante, ma utile e in grado di occupare una parte considerevole del budget. Inoltre, sa che garantire che la configurazione dello spettacolo si svolga senza intoppi può far risparmiare molte ore costose. Naturalmente, la crew vi ringrazierà se il loro lavoro sarà più facile. Ciò significa progettare il set-up per facilitare il rigging e il funzionamento in condizioni di spettacolo, oltre a considerare se l’attrezzatura e la tecnologia sono abbastanza leggere da essere sollevate in posizione manualmente e abbastanza compatte da essere manovrare attraverso porte e scale strette. Pianificare queste cose quando state proiettando dall’altra parte della strada da una finestra del settimo piano è davvero importante!

FOCUS SUL BUDGET

Le giuste soluzioni per il software di proiezione aiutano a rendere l’allineamento, la fusione e la messa a fuoco molto più semplici e meno dispendiosi in termini di tempo in questi giorni, quando gli oggetti vengono colpiti e vanno fuori allineamento, specialmente in condizioni di spettacolo. In passato, anche i migliori team avevano bisogno di 8-10 ore per mettere a fuoco / rimettere a fuoco manualmente e allineare / riallineare tutto. Ma utilizzare le ultime soluzioni software significa che la vostra crew può rimettere le cose in carreggiata in meno di 15 minuti.

Utilizzando soluzioni software e sistemi di produzione e riproduzione multimediale è possibile sfruttare la potenza di più proiettori per creare rappresentazioni luminosi, massicci, senza soluzione di continuità, incredibilmente ad alta risoluzione, precisi e veloci. Con un clic del mouse, gli strumenti basati su camera consentono di allineare, impilare e fondere automaticamente gli spettacoli multi-proiettore. In effetti, ora ci sono strumenti per monitorare costantemente il disallineamento e calibrare automaticamente l’immagine in tempo reale. Per spettacoli complessi, Christie Conductor monitora e controlla fino a 256 proiettori 3DLP® sulla stessa rete da un laptop. Questo è tutto tempo – e i costi della crew – risparmiati.

COME ARRIVARCI

Chiunque abbia recentemente spedito qualcosa sa quanto sia costoso il trasporto in questi giorni. È uno di quei costi che viene facilmente trascurato, ma decidere su attrezzature compatte e leggere nelle prime fasi di pianificazione può prevenire costi di spedizione inaspettatamente elevati lungo la strada – e ridurre il vostro impatto sul carbonio!

POTENZA

A seconda della zona del mondo e del tipo di potenza dello spettacolo, i requisiti variano considerevolmente, ma è sempre meglio essere in grado di collegarsi direttamente. I generatori non sono economici e nemmeno il carburante che li alimenta. Per fortuna la necessità di alimentazione a 3 fasi è rara in questi giorni e la maggior parte dei proiettori moderni può funzionare con un’alimentazione standard da 110 o 240 volt. Ma vale sempre la pena controllare per assicurarsi di avere accesso a un alimentatore solido e affidabile. Oltre a controllare chi sta ricevendo il conto.

UN PO’ DI PIANIFICAZIONE CONTA MOLTO

I budget degli spettacoli sono complessi e notoriamente difficili da rispettare. I problemi di budget si verificano raramente con i prodotti più costosi, ma quando tutte le piccole cose si sommano possono causare mal di testa – e bollette costose! Con un po’ di pianificazione e conoscenza, potete restare entro il vostro budget mentre portate lo spettacolo da un’idea alla realtà. Alla fine della giornata, quando il pubblico è stupito e chiede: “Come hanno fatto? ” saprete che la risposta sarà un’attenta pianificazione!

Info: www.christiedigital.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti