Polycom Pano, la soluzione easy-to-use per la collaboration aziendale

Polycom presenta Polycom Pano, il modo più semplice per condividere i contenuti al lavoro. Da oggi chiunque può condividere durante una riunione di lavoro fino a quattro stream di contenuti affiancati simultaneamente, da qualsiasi dispositivo, senza doversi destreggiare tra cavi, dischetti e adattatori. Ognuno di noi ha sperimentato la difficoltà di condividere presentazioni o fogli di calcolo in modo rapido e semplice nel corso di una riunione. Ora i clienti possono semplicemente collegare Polycom Pano a qualsiasi display per consentire la condivisione di contenuti wireless da PC, Mac, tablet e smartphone – anche video in diretta. Pano include le garanzie di sicurezza integrate che limitano la condivisione al monitor di destinazione e che proteggono i contenuti una volta terminata la riunione.

“I clienti ci hanno raccontato che addirittura litigano per condividere informazioni durante le riunioni – e sprecano troppo tempo cercando di trovare il giusto adattatore o cavo per qualsiasi computer o dispositivo abbiano”, ha dichiarato Mary McDowell, Chief Executive Officer di Polycom. “La collaboration è più ricca e produttiva quando si prende nota e si condividono le idee in tempo reale. Polycom Pano rende semplice la condivisione di contenuti e si adatta a qualsiasi ecosistema o ambiente lavorativo”.Se si utilizza Pano con un monitor touch, si avranno a disposizione una serie di funzionalità estese, tra cui ampie opzioni di annotazione e lavagna interattiva, non disponibili in altre soluzioni di condivisione di contenuti wireless. L’utilizzo di un monitor 4K ad alta risoluzione migliora ulteriormente l’esperienza di condivisione dei contenuti. Pano lavora con qualsiasi apparecchiatura video esistente, facilitando l’integrazione alla tecnologia già esistente in sala conferenze.

“Polycom Pano è la soluzione ideale per ogni sala in cui si svolgono riunioni,” ha commentato Daniel Rogers, VP Global Channels e UC Vendor Alliances, AVI-SPL. “Pano elimina le più comuni frustrazioni legate alla condivisione di contenuti e consente ai team di focalizzarsi sulle attività mission critical”.

Info: Polycom

Vai alla barra degli strumenti