Pillole di Educational | L’IoCore2 di Visual Productions

Vi segnaliamo l’ultima uscita delle Pillole di Educational di Audio Effetti dedicata all’IoCore2 di Visual Productions. La parola all’esperto Gian Paolo Oltolini Product Specialist Visual Productions.

IoCore2, come tutti i prodotti Visual Productions, è compatto, senza parti mobili, alimentabile anche via POE e studiato per essere operativo 24/24h.

Dispone di:

  • 8 porte GPI, contatti aperto/chiuso digitali o analogici 0-10V, quindi pulsanti, cursori o potenziometri
  • 8 porte GPO, contatti relè, con i quali abbiamo la possibilità di comandare relè più potenti per accendere e spegnere o aprire e chiudere contatti
  • 1 porta DMX, corrispondente ad un universo configurabile in ingresso o in uscita attraverso il quale possiamo mandare/ricevere valori da altre device
  • 1 porta RS232, bidirezionale e configurabile dal menù setting, utile per comunicare con apparecchiature audio/video o apparati che utilizzano questo protocollo
  • 1 porta di rete RJ45, permette oltre alla comunicazione usando altri protocolli (UDP, OSC, TCP), la programmazione e configurazione

È dotato inoltre di un indirizzo IP e di un web server interno attraverso il quale è possibile settare e programmare tutte le funzioni.

IoCore2 si integra perfettamente con altri processori tipo CueCore2 o QuadCore per completare sistemi più complessi in cui automazioni e interattività (sensori, timer, pulsanti) devono essere abbinate a scenari luminosi o “parlare” con altri sistemi esistenti (es. domotica/plc).

Attraverso lo Show Control abbiamo la possibilità di inserire delle regole per far sì che, per esempio, ad una chiusura di un pulsante corrisponda una azione che invii un messaggio UDP ad un media server. Contemporaneamente possiamo inviare un messaggio RS232 ad un’altra device, chiudere un relè per attivare qualcosa e anche inviare su ArtNet o sAcn un canale DMX a 255 per attivare una playlist su un banco luci.

Nella pagina “Setting” possiamo scegliere il tipo di GPI, digitale o analogica, possiamo aprire e chiudere i relay ed assegnare ad ognuno un nome per identificarlo. Il processore può operare in modo autonomo, può ricevere ed inviare trigger e, per quanto riguarda i protocolli basati su eternet, può convertire da un protocollo ad un altro. Utilizzando dei template già pronti può essere remotato da B-Station di Visual Productions attraverso messaggi UDP/OSC.

Info: Visual ProductionsAudio Effetti (distrib.)

Vai alla barra degli strumenti