Pelco lancia una nuova videocamera “thermal imaging”

La gamma Pelco di videocamere a immagini termiche sono la scelta ideale per qualsiasi installazione che richiede la capacità di garantire sicurezza di uno spazio, indipendentemente dalla condizioni di illuminazione.

Non vi è necessità di una buona illuminazione per garantire la sicurezza della zona, con conseguente risparmio energetico. Con la capacità di osservare qualsiasi particolare e visualizzare il minimo cambiamento di temperatura, la TI2500 rileva istantaneamente punti caldi, animali, o intrusi. Questa tecnologia consente d’individuare le minacce senza la necessità d’illuminazione naturale o artificiale, e può operare in qualsiasi condizione meteorologica.


La TI2500 produce immagini video di elevata qualità con dati utilizzabili con altri dispositivi Pelco o di altre marche.
La TI2500 può essere utilizzata per sistemi di sorveglianza, per il controllo perimetrale, e per tutte le applicazioni nelle quali vi è la necessità di un rilevamento non effettuabile con i tradizionali sistemi di telecamere.

La Serie TI2500 ha un campo di rilevamento da 1902 piedi (580 metri) a 2.736 piedi (834 metri) ed è disponibile in formati NTSC e PAL, con l’obiettivo di dimensioni disponibili in 35 mm e 50 mm.

Caratteristiche tecniche:

• Onda lunga infrarossi (LWIR, Long Wave InfraRed)

• Risoluzione 320 x 240 pixel

• Sensibilità sotto 85 mK a f/1.4

• Utente definibili / programmabili da impostazioni della videocamera

• Alimentazione 24 Vac/24Vdc

• Uscita video analogica NTSC / PAL

• Zoom digitale 2X

• Tre opzioni obiettivo (35 mm, 50 mm e 100 mm)

• Zoom e Focus controllabili da remoto con protocollo Pelco D

• Costruzione in alluminio compatta e leggera

• Soddisfa lo standard IP66

Info: www.pelco.com