Oblong @ISE2019

Lo stand di Oblong era adiacente a quello di Cisco e sicuramente non a caso.

Le aziende stanno infatti collaborando per il sistema Mezzanine Serie 200, soluzione per il collaboration multi-stream, che allo stand Oblong era collegato in una sessione Webex Teams, dimostrando l’interoperabilità con gli endpoint Cisco Webex.

Era inoltre presente una Cisco Webex Board per dimostrare la facilità dell’uso di un touch screen per l’ideazione e la collaborazione nell’ambiente meeting Mezzanine. C’è da puntualizzare che dall’introduzione della piattaforma Mezzanine nel 2012, per la collaborazione visiva immersiva multi-dispositivo, multi-schermo e multi-location, i codec video di teleconferenza Cisco sono stati adottati da Oblong per permettere agli ambienti un’elaborazione senza interruzioni. La piattaforma Mezzanine ha continuato, quindi, ad evolversi per offrire una gamma più ampia di fattori di forma ed installazione più rapida fino al 2017, in cui Oblong ha ricevuto la designazione di Cisco Solutions Integrator e nel 2018 le due aziende si sono unite assieme a LG per creare un’offerta al mercato ProAV negli Stati Uniti tramite ScanSource.

Mezzanine è una soluzione flessibile che si adatta a grandi spazi architettonici con la Serie 600, e alle sale conferenza e agli ambienti per riunioni con il Mezzanine Serie 200. È perfettamente adatto per essere lo standard di lavoro in ambiente collaboration. I collaboratori all’interno di un’azienda, che sono dislocati in diverse postazioni Mezzanine + Webex, possono vedere e controllare tutti i flussi di dati e contenuti che sono essenziali per l’attività in corso. Qualsiasi contenuto condiviso in uno spazio qualsiasi viene sincronizzato immediatamente, in modo che i team possano accedere facilmente ed utilizzare il contenuto condiviso dopo la fine della riunione.

Info: Oblong

Vai alla barra degli strumenti