Nuovo software per videosorveglianza da QNAP

Il sistema è dotato di supporto alla compressione video H.264 e con rinnovate funzionalità per la ricerca dei video di sorveglianza.

QNAP Security, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di prodotti per l’archiviazione (NAS) e la video sorveglianza (NVR) di rete annuncia oggi la disponibilità del nuovo firmware 3.0 per l’intera linea di soluzioni per la video sorveglianza di rete NVR-104 / VioStor-101 / 201 / 5012 / 5020. Il nuovo firmware introduce ricche ed avanzate funzionalità come il supporto alla compressione video H.264 ed una migliorata gestione e ricerca dei video di sorveglianza grazie allo storico eventi ed alla timeline, oltre a migliorate funzionalità per il monitoraggio


“H.264 è il nuovo standard per la compressione video, conosciuto anche come MPEG-4 Part 10. Sempre più telecamere IP supportano lo standard H.264, in modo da garantire un’alta qualità dei video, superiore rispetto al tradizionale standard MPEG-4, riducendo drasticamente la dimensione dei file. Ciò significa che i video H.264 occupano meno spazio e sfruttano al meglio le capacità di archiviazione dei dispositivi NVR.” Afferma Andrew Yu, Product Manager di QNAP.

“Siamo lieti di essere una delle prime aziende leader del settore a supportare la compressione video H.264, sfruttando al meglio le telecamere IP di nuova generazione per garantire ai nostri utenti un’alta qualità video e file di dimensioni inferiori.”

Con il nuovo firmware, QNAP ha inoltre migliorato le performance del motore di ricerca interno dei video di sorveglianza. Gli utenti possono adesso ricercare le registrazioni in modo più semplice ed intuitivo, scorrendo semplicemente la time line o ricercando eventi prestabiliti. La funzionalità di ricerca video timeline, permette agli utenti di distinguere e varie registrazioni in base ad un periodo di tempo prestabilito.
Il nuovo firmware introduce importanti migliorie anche per quanto riguarda invece il monitoraggio e la registrazione dei video: durante il monitoraggio di una telecamera, gli utenti potranno passare da una telecamera all’altra selezionandola semplicemente dal menu a discesa presente nell’interfaccia a video. Ciò si traduce in un notevole risparmio di tempo (e di denaro!), rispetto alle tradizionali soluzioni in cui era necessario inserire manualmente l’indirizzo IP di ogni telecamera.

Il nuovo firmware per sistemi NVR introduce anche importanti funzionalità sul lato sicurezza e controllo degli accessi. I diritti di accesso per il monitoraggio e la riproduzione audio / video, il controllo PTZ “Pan-Tilt Zoom” (movimento in orizzontale, verticale e controllo della focale dell’obiettivo della videocamera), possono essere configurati individualmente o in base a determinate classi di utenti.

L’interfaccia di gestione è stata ottimizzata anche per gli amministratori di sistema, che possono così visualizzare dettagliate informazioni sullo stato delle registrazioni, frame rate, bit-rate ecc…

Il nuovo firmware introduce inoltre il supporto alla compressione video M-JPEG, MPEG-4 e H.264 e offre il pieno supporto per svariati modelli di telecamere IP prodotte da AXIS, ACTi, Arecont, Canon, D-Link, EDiMAX, ELMO, EtroVision, GANZ, iPUX, IQeye, LevelOne, MOBOTIX, Panasonic BB/ BL/ i-Pro, SANYO, SONY, TOSHIBA, TRENDnet, VIVOTEK, Y-CAM ecc…

Info: www.qnap.com