Nuovo proiettore HD 21000 lumen da Sony

Sony ha presentato il proiettore SRX-T420, ultimo arrivato nella line-up di proiettori 4K SXRD® di Sony ad altissima risoluzione. Il nuovo proiettore offre una risoluzione di 8,8 milioni di pixel e una luminosità superiore a 20.000 Lumen – la più alta prodotta finora da qualsiasi proiettore Sony -, prestazioni di qualità superiore e la massima versatilità in applicazioni commerciali, tra cui realtà virtuale o grandi eventi.



“Le richieste dei clienti hanno evidenziato il desiderio di sfruttare le nostre tecnologie 4K a risoluzione e contrasto elevatissimi, con una luminosità superiore, in applicazioni su grandi schermi”, ha dichiarato Mark Clowes, Marketing Manager per i sistemi di proiezione 4K di Sony Professional. “L’SRX-T420 amplia la nostra gamma di proiettori 4K per offrire agli integratori di sistemi un range di luminosità da 5.000 a 21.000 ANSI Lumen e soddisfare le esigenze di una vasta serie di applicazioni ad altissima risoluzione, dalla progettazione automobilistica ai planetari”.

Il nuovo proiettore incorpora la stessa risoluzione 4096 x 2160 dei modelli a luminosità media e ne riprende alcuni elementi del design e dei comandi. Oltre alla luminosità più elevata, il proiettore offre un rapporto di contrasto superiore, pari a 3.000:1, e miglioramenti su prestazioni, funzionalità dell’interfaccia, software di controllo e installazione.

L’SRX-T420 è stato progettato per offrire agli integratori di sistemi e professionisti del settore AV maggiore flessibilità di installazione e facilità di utilizzo.

Come gli altri modelli della serie T, il nuovo proiettore supporta la colorimetria RGB di Adobe, raggiungendo il 95% di copertura della sua gamma di colori (importante per applicazioni di visualizzazione e simulazione) e altri spazi colorimetrici, tra cui ITU-R T.709. Il proiettore offre maggiore flessibilità grazie a funzionalità del gamma più avanzate: oltre alle impostazioni preconfigurate di 2,2 e 2,6, ora sono disponibili configurazioni personalizzabili dall’utente, selezionabili tra valori di gamma compresi tra 1,8 e 2,59 in intervalli di 0,01.

L’SRX-T420 viene fornito con una scheda di ingresso DVI-D ed è scalabile alla configurazione a quattro quadranti, che permette di collegarsi con un sistema sofisticato di PC con applicazioni di visualizzazione. La scheda DVI-D offre inoltre la funzionalità High Bandwidth Digital Content Protection (HDCP), grazie alla quale il proiettore può collegarsi a una serie di dispositivi HD, come lettori Blu-ray, e alle più avanzate console di videogiochi, come la PlayStation3; utilizzando schede HD-SDI opzionali è invece possibile collegare il proiettore a sistemi video broadcast di altissima qualità. Le schede di ingresso possono utilizzarsi nella configurazione quadrupla per immagini Full 4K o come ingressi individuali per formati a risoluzione inferiore, come l’HD, che il proiettore converte automaticamente in immagini 4K.

Grazie ad una percentuale di riempimento del pannello SXRD pari al 92% e un gap ultrasottile dei pixel del pannello (0,35 micrometri), i proiettori 4K sono in grado di riprodurre immagini incredibilmente realistiche e coinvolgenti, anche per contenuti a risoluzione inferiore a quella 4K, come l’HD. Alla base della risoluzione 4K dei proiettori SXRD c’è una matrice di pixel di 4096 x 2160, che offre più di 8,8 milioni di pixel e permette di riprodurre immagini a una risoluzione quattro volte superiore di quella delle migliori immagini in HD. La tecnologia 4K di Sony è diffusa in tutto il mondo e viene applicata in contesti commerciali quali visualizzazioni da computer, planetari e musei, operazioni di controllo, simulazioni visive, ricerche scientifiche e nei campi dell’istruzione, della difesa e del digital cinema.

Info: www.sonybiz.net