Nuove telecamere TVCC da Sanyo

La nuova gamma include apparecchi con lenti CS-mount (modelli VCC-HD2100P, VCC-HD2300P, VCC-HD2500P), apparecchi resistenti agli atti vandalici (modelli VDC-HD3100P, VDC-HD3300P, VDC-HD3500P), apparecchi dotati di obiettivo ad alta risoluzione con zoom 10x AF fisso (modello VCC-HD4600P) ed infine apparecchi PTZ – Pan, Tilt, Zoom (modelli VCC-HD5400P, VCC-HD5600P).


Tutti i modelli di questa nuova linea di videocamere per sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso dispongono di caratteristiche tecniche e funzioni innovative, grazie alle quali possono garantire immagini di alta qualità. Una di queste funzioni è per esempio lo “Xacti HD-Pro”, una versione avanzata del processore delle immagini usato per le Dual Camera della linea Xacti di SANYO. Le camcorder Xacti hanno ispirato la progettazione di questi nuovi prodotti di CCTV non solo per l’aspetto più tecnico ma anche per il design: l’esperienza già consolidata nella progettazione tecnologica di videocamere e fotocamere compatte è stata infatti utilizzata per ridurre del 40% la grandezza di queste videocamere per sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso.

Così facendo, SANYO introduce nel mercato degli apparecchi in grado di “mimetizzarsi” con l’ambiente circostante.
La nuova linea di videocamere per sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso è compatibile con il formato Full HD (1920 x 1080p) ed è quindi in grado di garantire immagini in alta definizione e video di grande precisione. Tutti i modelli sono inoltre compatibili con la risoluzione Full Frame Rate fino a 25ips che permette di catturare le scene cruciali e riprodurle in immagini nitide e ricche di dettagli.

I modelli VCC-HD2500P, VDC-HD3500P, VCC-HD4600P, VCC-HD5400P, VCC-HD5600P sono equipaggiati con un sistema Twin Engine (a doppio motore) che include il nuovo motore “Optimum IP Pro”, progettato specificatamente per la gestione della rete. Questo sistema è in grado di facilitare e velocizzare l’elaborazione delle immagini e di ridurre drasticamente il tempo di caricamento delle stesse, poiché separa i due processi.
Questa nuova linea di prodotti CCTV include un motore di compressione video Dual Codec H.264/M-JPEG, attivabile dall’utente. I modelli che sono equipaggiati con il sistema Twin Engine incorporano anche la funzione Multi-Streaming che consente la trasmissione di un massimo di 4 flussi di immagini M-JPEG e video H.264.

La funzione Video Analytics garantisce un’alta precisione nella sorveglianza, grazie alla possibilità di preimpostare informazioni relative alle dimensioni ed ai comportamenti che possono identificare determinati soggetti. Infine, la funzione Focus Assist rende l’installazione molto semplice, poiché la videocamera si posiziona automaticamente in modo da inquadrare l’area desiderata.
Tutte le videocamere sono dotate di slot per schede SD, così da garantire un elevato grado di affidabilità all’intero sistema di sorveglianza. Infatti, in caso dovessero verificarsi dei problemi sulla rete, è possibile salvare la registrazione video sulla scheda di memoria temporanea. È possibile collegare anche un hard disk esterno dedicato per una registrazione di lunga durata. Tutti i modelli dispongono della funzione “3D-DNR” che riduce il livello di rumore di sottofondo. Sono anche compatibili con la tecnologia PoE (Power over Ethernet) che permette di alimentare gli apparecchi utilizzando lo stesso cavo che le collega alla rete dati Ethernet. I modelli VCC-HD2500P, VDC-HD3500P, VCC-HD4600P, VCC-HD5400P e VCC-HD5600P dispongono anche della funzione Cropping che consente agli utenti di rimuovere le aree che non hanno bisogno di essere monitorate o di ritagliare parti dell’immagine per concentrare il monitoraggio su un’area specifica (queste verranno visualizzate nel formato VGA).

Info: www.sanyo.com