Nuova telecamera analogica Sony

La SSC-CD13VP offre capacità di videosorveglianza potenziate a un mercato più ampio grazie al prezzo competitivo. Le telecamere mini dome fisse sono ideali per il monitoraggio di aree che richiedono maggiore discrezione e sono particolarmente indicate per l’utilizzo in punti vendita ed esterni di edifici. Fino ad oggi però il prezzo proibitivo ne ha disincentivato l’adozione.


La SSC-CD13VP è dotata di ottica varifocale auto iris con passo CS e di una funzione di controllo automatico dell’esposizione. Queste funzionalità consentono maggiore sensibilità e migliore risoluzione delle immagini, con una gamma più ampia e profonda degli angoli di visione. La distanza focale e la messa a fuoco sono selezionabili manualmente per rispondere alle esigenze specifiche dei clienti.

La versatilità di montaggio è stata ulteriormente migliorata grazie al processo di installazione semplice e flessibile e alle diverse opzioni di alimentazione. Le telecamere possono essere installate in quattro modi differenti: a soffitto, a parete con cassetta di giunzione, e in controsoffitto.

L’eccezionale qualità dell’immagine fornita da una risoluzione orizzontale di oltre 480 linee TV e un rapporto segnale/rumore migliorato grazie ai sensori CCD Interline Transfer 1/4″ con tecnologia Super HAD permettono alla SSC-CD13VP di offrire migliori funzionalità di monitoraggio a un pubblico più vasto.

Info: www.sonybiz.net