Videoproiettori NEC per la proiezione immersiva della Querini Stampalia

I videoproiettori NEC sono stati installati per realizzare una proiezione immersiva che mostra all’esterno, in modo scenografico, le collezioni d’arte e i documenti antichi presenti all’interno della Querini Stampalia, in concomitanza con le celebrazioni dei 150 anni dalla nascita della Fondazione (21 giugno 2019) e in occasione di Art Night (22 giugno 2019). Un viaggio per immagini attraverso la storia di Venezia e le collezioni della Fondazione e di Intesa Sanpaolo.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con camerAnebbia, studio di progettazione e realizzazione di artefatti ed ambienti multimediali che opera nel campo della comunicazione e valorizzazione dei beni culturali e della divulgazione scientifica e la partnership tecnologica di NEC Display Solutions, che ha messo a disposizione i suoi proiettori da installazione per le scenografie sulla facciata del palazzo.

Prendendo spunto da quanto realizzato per la Sala multimediale della collezione della Cassa di Risparmio di Venezia, oggi Intesa Sanpaolo, le immagini prendono vita balzando fuori dalla facciata e coinvolgono lo spettatore in un’esperienza evocativa, alla scoperta delle vicende storiche che hanno portato alla nascita della Cassa di Risparmio di Venezia e della Fondazione Querini Stampalia.

Suggestioni che rimandano più in generale al vedutismo, all’origine del mito di Venezia e al suo declino, in un continuo rimando tra le preziose opere della Collezione Intesa Sanpaolo e quelle della Querini Stampalia.

Un percorso attraverso dipinti, arredi, sculture, ma anche stampe, disegni, libri e documenti antichi. Protagonisti le opere di Tintoretto, Carlevarijs, Canaletto, Pietro Longhi, Gabriel Bella, Tiepolo ma anche Jacopo de’ Barbari, Vesalio, Coronelli, etc.

Info: NEC Display Solutions

Vai alla barra degli strumenti