NEC Display Solutions lancia il nuovo display top di gamma MultiSync P754Q da 75″

Vi segnaliamo il lancio da parte di NEC Display Solutions del display top di gamma MultiSync P754Q da 75″, l’ultimo arrivato nel portfolio della Serie P: offre un formato digitale perfetto per i settori DooH, control room, retail e molti altri.

Il display MultiSync P754Q è modulare e scalabile ed offre una visualizzazione di grande impatto, perfetta per veicolare informazioni e messaggi in maniera semplice ed efficace. Il nuovo modello, grazie ad una luminosità pari a 650 cd/m2 ed ad una superficie anti-riflesso, garantisce una perfetta leggibilità in presenza di forte luce ambientale, al pari di tutti gli altri modelli della serie P, ma su una scala molto più ampia.

Lo schermo da 75″ offre una straordinaria visione UHD “pixel-free” ed è perfetto per un’ampia gamma di ambienti ed applicazioni: digital signage, retail, advertising in luoghi pubblici (DooH – Digital out of Home), contenuti informativi per i passeggeri in transito in aeroporti e stazioni. Inoltre, l’elevato livello di performance nella resa accurata dei colori lo rende ideale per applicazioni multimediali post-produzione, mentre la sua ampia superficie di visualizzazione, l’affidabilità operativa 24/7 e l’assenza di manutenzione, ne fanno un’opzione perfetta per l’ambito control-room.

Come tutti gli altri modelli della serie P, il nuovo P754Q offre elevati livelli di performance nella resa delle immagini, grazie alle regolazioni avanzate di tutti i principali parametri visivi – inclusi luminosità, colore, gamma ed uniformità – operate attraverso il software Spectraview Engine per garantire immagini precise, fedeli ed avvincenti.

Il monitor P754Q incorpora anche la Open Modular intelligence (OMi) NEC, la piattaforma che consente la connessione intelligente e diretta tra sorgente e display. Questo per offrire un digital signage su misura e future-proof. OMi consente di fornire contenuti personalizzati al display e l’upgrade dell’apparecchio in qualsiasi momento attraverso l’integrazione di Slot-In PC OPS, moduli Raspberry Pi o interfacce di segnale per il content feed e l’elaborazione.

“Dimensioni e qualità delle immagini sono i due fattori chiave del signage DooH; molti operatori sono però alla ricerca di altre qualità come forte impatto visivo, affidabilità e facilità di utilizzo” spiega Enrico Sgarabottolo, Sales Director TIGI di NEC Display Solutions Division.

“Grazie alla tecnologia NEC per la gestione remota, gli utenti possono risparmiare tempo e denaro grazie al controllo centralizzato degli apparecchi tramite il tool NaViSet Administrator 2 software, mentre il nostro concetto di Open Modular Intelligence (OMi) assicura una vasta gamma di possibilità per la riproduzione dei media, perfettamente integrate all’interno dei display, tale da consentire un upgrade immediato della performance e garantire l’investimento nel futuro. La somma di tutte queste caratteristiche, mi sembra delineare un futuro molto “luminoso” per operatori e pubblico” conclude Sgarabottolo.

Per l’advertising Digital-out-of-Home e per veicolare messaggi a grandezza naturale in aree outdoor e semi-outdoor è possibile l’alloggio del display P754Q da 75″ in un cabinet IP56. Questa soluzione è disponibile come totem stand-alone o come cabinet da parete, per proteggere il display da pioggia, polvere, furto e qualsiasi tipo di danno causato dall’esposizione all’esterno. Questa soluzione all-in one studiata per per ogni tipo di applicazione ed installazione outdoor, rende l’investimento nel NEC P754Q assolutamente sicuro.

Info: NEC Display Solutions

Vai alla barra degli strumenti