NEC Display Solutions partner di Diffrazioni Festival a Firenze con proiettori, display e monitor

locandina

NEC Display Solutions, fornitore leader di soluzioni video per un’ampia gamma di settori, tra cui i mercati Musei, Auditorium, Retail e Signage, Entertainment, Education, Rental & Staging, Broadcast… è partner tecnico di “Diffrazioni Festival” – che si sta svolgendo in questi giorni a Firenze fino al 27 novembre – mettendo a disposizione supporti tecnologici ideali per raccontare l’arte contemporanea e rendere i suoi linguaggi più comprensibili e immediati, come i proiettori da installazione P502H e P502HL, un display professionale da 46 pollici da installazione modello X462S ed un monitor desktop E245WMi da 24 pollici, che saranno utilizzati per alcune opere all’interno della manifestazione.

NEC P502HL

NEC P502HL

Una rassegna giovane che crede di poter dare spazio e, soprattutto, ascolto alle nuove sperimentazioni legate all’arte visiva e musicale; un lavoro che anno dopo anno si accresce di nuovi contributi e collaborazioni che rendono “Diffrazioni Festival” punto d’orgoglio per la città di Firenze. Tutti gli eventi all’interno della manifestazione sono a ingresso libero.

7 giorni di concerti, live e masterclass, 150 opere, 40 performance (sound, light, art, technology, neuroscience, nanotechnology, robotics), 14 installazioni multimediali, 16 concerti, 5 sessioni di conferenze, 1 masterclass, 1 workshop, 2 seminari e altri eventi speciali con oltre 150 artisti provenienti da tutto il mondo. Il progetto culturale fonda le proprie basi nella sperimentazione artistica in più ambiti: dal suono alla luce, dalla tecnologia alla scienza. Si presenta come una settimana ricca di eventi che vedrà coinvolti molti artisti di fama internazionale, che porteranno nella cornice fiorentina un accrescimento artistico culturale di grande livello.

Palazzina Reale, Palazzo Rosselli-Del Turco, Museo di Casa Martelli e tre celle delle Murate accoglieranno le installazioni di artisti come John Nichols, Terry Flaxton, Diane Derr, proiezioni video (introdotte dall’artista Maggie Jackson) come il celebre The Passing del guru della video arte Bill Viola, Video Film Concert di Nam June Paik, e ancora SSS di Marina Abramovic.

Il festival celebra anche la ricorrenza dei cinquant’anni dalla nascita della prima cattedra di Musica Elettronica, avvenuta presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, grazie al maestro Pietro Grossi.

Per avvalorare alcuni degli obiettivi principali di questo progetto, come la commistione di arte e scienza,  il Festival ospiterà, durante la conferenza inaugurale del 23 novembre, il Prof. Silvio Garattini. In occasione del suo intervento sull’eterogeneità dei tumori, il Conservatorio Luigi Cherubini ha organizzato una raccolta fondi destinata all’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, di cui il Professore è Fondatore e Direttore.

Info: NEC

Vai alla barra degli strumenti