Mitsubishi presenta i nuovi videoproiettori serie 700

Mitsubishi Electric presenta i nuovi videoproiettori multimedia data serie 700, DLP e 3DReady. Disponibile in due modelli – WD720UXD700U, la nuova Serie 700 offre prestazioni eccellenti in termini di qualità delle immagini, grazie a un maggior livello di contrasto e di luminosità, flessibilità e facilità d’uso, oltre ad un significativo risparmio energetico.
Estremamente affidabile e intuitiva, la Serie 700 DLP 3D Ready risulta ideale per applicazioni quali sale riunioni e sale didattiche. Entrambi i videoproiettori della nuova serie possono essere montati a sospensione o semplicemente su base.
Sostenibilità, risparmio energetico e minori costi di esercizio sono garantiti dalla lunga durata di vita della lampada di 5000 ore ed un consumo di soli 0,5 watt in modalità standby. La funzione Auto Power Off consente, inoltre, l’autospegnimento del videoproiettore in assenza di segnale, evitando consumi superflui.
L’elevata luminosità da 5000 lumen con un rapporto di contrasto di 3000:1 permette alla Serie 700 di riprodurre immagini in maniera chiara e precisa indipendentemente dalle caratteristiche del luogo di proiezione, che si tratti di una grande sala meeting o un’aula didattica. Inoltre, la presenza dell’originale Mitsubishi Electric Color Wheel con tecnologia BrilliantColor™ incorporato permette una riproduzione del colore assolutamente reale, qualsiasi sia la fonte di connessione.
La funzione Lens Shift, consente di settare manualmente la posizione verticale della lente, evitando di inclinare il videoproiettore per correggere la posizione dell’immagine, permettendo così una maggiore flessibilità d’installazione.
I proiettori della Serie 700 DLP 3D Ready sono dotati di funzioni audio (Audio Mix e Speaker 10watt) che permettono la trasmissione simultanea di uno speaker e di una fonte audio esterna; tutto ciò è possibile anche grazie alla bassa emissione di rumore della ventola di raffreddamento.
I modelli della Serie 700 offrono svariate funzioni di presentazione. Nel caso di utilizzo della funzione LAN Display è possibile collegare un mouse o una tastiera attraverso la connessione USB del videoproiettore, permettendo un accesso remoto al computer connesso per l’utilizzo di qualsiasi tipo di applicazione.
Attraverso una connessione LAN possono essere collegati in simultanea fino a 4 computer; lo schermo può, infatti, essere suddiviso in quattro quadranti per riprodurre contemporaneamente i diversi contenuti.
Oltre alla connessione LAN Display è possibile utilizzare il videoproiettore tramite un normale cavo USB o wireless tramite una periferica USB Wi-Fi.
 
 
Vai alla barra degli strumenti