Matrox @ISE2018 | la massima qualità di codifica/decodifica, multiviewing e KVM in 4K UHD 60Hz

Matrox ad ISE 2018 ha presentato Extio 3 un extender KVM su IP in grado di gestire il 4Kp60 in 4:4:4, con supporto per DisplayPort 1.2, aggregando il video a audio, tastiera/mouse e USB a bitrate estremamente bassi. Oltre al 4Kp60 (6840×2160) l’unità supporta anche un quad FullHD sempre a 60Hz). Questa soluzione è perfetta in contesti control room, transportation, broadcast, trasporti, contesti industriali e consente la condivisione, collaborazione e il controllo remoto in maniera intuitiva e estremamente semplice, inviando i contenuti a schermo ad altri utenti, videowall o device presenti nella rete. La macchina può lavorare sia punto-punto che all’interno di un’infrastruttura di rete distribuita sotto switch ethernet da 1GB.

Con il software Extio Central Manager è possibile configurare, gestire e monitorare tutte le unità Extio 3 centralmente ed è possibile accedere alle impostazioni di controllo da qualsiasi Extio3 utilizzando la sua interfaccia on-screen-display. Un’altra cosa importante da considerare è che grazie alla codifica H.264 multicast il trasmettitore può essere decodificato dai MURA IPX contemporaneamente al ricevitore EXIO senza aggiungere ulteriore hardware o cavi, semplificando l’installazione e riducendone anche i costi di hardware e cablaggio necessari.

Extio 3 è disponibile sia in versione scheda PCIe che in versione appliance, nella foto qui sotto potete vedere la versione PCIe montata in un PC.

Altra novità il modello MURA IPX-O (che sta per Output). La IPX-O è una PCIe 8x, che nella foto sotto vediamo all’interno di una box esterna realizzata dal system integrator ECA. Questo ci permette di capire come questo tipo di prodotti consentano a qualsiasi system integrator di realizzare soluzioni “custom” e semplici da realizzare, come questa docking esterna autoalimentata e cablata, pronta per l’uso e l’installazione.

La IPX-O è in grado di decodificare segnali in H.264 e visualizzare segnali 4K 4:4:4 @60Hz come multiviewer e controller videowall per applicazioni in control room, videosorveglianza, installazioni videowall e digital signage distribuiti su più display o pannelli LED. La combinazione delle 4 porte DP impostate a 4K consentono di creare visualizzazioni a 8K effettivi. Tra le funzionalità di rilievo come multiviewer di questa card citiamo la possibilità di creare testi in sovraimpressione per il nome della finestra o della sorgente e di visualizzare un orologio a schermo, ma è in grado anche di upscalare da risoluzioni SD al 4K e viceversa e di processare il segnale video con funzioni di blending, crop dell’immagine, mirror e flip.

Novità anche negli encoder decoder della serie IPX con i nuovi modelli 4K IPX-I-E2 (in versione con e senza ventola), in formato PCIe x8, dotate di 2 DisplayPort 1.2 per risoluzioni fino 4K UHD a 60Hz.

Data la riservatezza dei dati che possono essere visualizzati, soprattutto in certi contesti come quelli legati alla sicurezza, ma anche per garantire la massima protezione dei contenuti, tutte le schede IP di Matrox supportano il protocollo SRTP, un protocollo che assicura la sicurezza attraverso la crittografia e la verifica dell’integrità.

Info: Matrox

Vai alla barra degli strumenti