La nuova serie di matrici HDMI-to-HDBaseT Opus di Atlona

Atlona torna a CEDIA Expo (dal 12 al 14 settembre presso il Colorado Convention Center di Denver) con Opus, la nuova serie di tre matrici HDMI-to-HDBaseT e un ricevitore progettato per la distribuzione e l’estensione del segnale 4K/HDR e Dolby Vision. I prodotti Opus sono progettati con una gamma completa di funzioni di controllo e matrice audio, rendendo la serie ideale per un’ampia gamma di applicazioni che richiedono la distribuzione AV multi-zona.

La famiglia Opus include AT-OPUS-46M (4×6); AT-OPUS-68M (6×8); e matrici AT-OPUS-810M (8×10), tutte dotate di uscite HDBaseT per la trasmissione di HDMI, pass-through Ethernet per la rete dati e controllo IP, IR bidirezionale e segnali di controllo RS-232 fino a 100 metri.

Ciascun modello Opus consente il routing alle uscite HDBaseT più due uscite HDMI aggiuntive per supportare la decodifica del suono surround, offrendo un’eccezionale flessibilità per l’installazione personalizzata. Tutti e tre gli switcher possono essere gestiti e configurati tramite la piattaforma di controllo AV Velocity IP-based di Atlona o il software Atlona Management System (AMS 2.0).

Un ricevitore complementare, l’AT-OPUS-RX, è costruito appositamente per le matrici Opus. Il ricevitore è alimentato da remoto tramite Ethernet (PoE) e può passare i metadati per il contenuto di streaming HDR. Il ricevitore può anche trasportare i segnali di controllo IR in modo bidirezionale, consentendo il controllo IR remoto dei dispositivi sorgente dalle posizioni OPUS-RX.

Info: AtlonaPrase Media Technologies (distrib.)

Vai alla barra degli strumenti