Martin Audio per l’avventura sonora di Alamire Foundation con il suo Interactive Sound Lab

La Alamire Foundation è stata fondata nel 1991 come partnership tra KU Leuven, Musicology Research Unit e Musica, Impulse Center for Music. Come centro di studi internazionali, la Fondazione Alamire si è posta l’obiettivo di stimolare, coordinare e condurre ricerche scientifiche e pratiche. La fondazione si concentra in particolare sulla musica e la vita musicale nei Paesi Bassi e in Belgio dal Medioevo all’Ottocento.

La divisione progetti dell’azienda belga FACE Projects ha sviluppato e installato il sofisticato sistema audio per creare questa esperienza musicale unica.

“Martin Audio è stata immediatamente la nostra prima scelta”, ha dichiarato Steven Kemland di FACE PROJECTS. “Dato che siamo stati coinvolti con il suono coinvolgente per molti anni, abbiamo progettato diverse installazioni mobili e fisse tra cui elaborazione, amplificazione e diffusori. Ma dal momento che l’anno scorso abbiamo utilizzato la gamma CDD  in un altro sistema audio coinvolgente da 84 cabinets, sapevamo anche che questa sarebbe diventata la loro soluzione. La dispersione controllata, la chiarezza, la definizione e la potenza della gamma CDD funzionano molto bene in progetti di diffusione multi-suono spaziali. Il fatto che avessimo bisogno di progettare due stanze diverse contemporaneamente ci ha dato la possibilità di combinare CDD con TiMax per l’Auralisation Sound Lab al primo piano e Sound Adventures per l’Interactive Sound Lab al secondo piano della struttura.”

L’Interactive Sound Lab è sia una performance dal vivo che uno spazio di registrazione. Combinando la chiarezza, la precisione e la ricchezza di tonalità della pluripremiata serie CDD di altoparlanti passivi a due vie di Martin Audio con il rivoluzionario controllo in tempo reale fornito dal motore di rendering SARA II Premium di Astro Spatial Audio, l’Interactive Sound Lab consente agli artisti di ricreare le specifiche condizioni acustiche delle stanze per le quali è stato creato un brano musicale.

Sound Adventures – una potente collaborazione tra Astro Spatial Audio e Martin Audio – consente a musicisti e ricercatori di alterare il riverbero percepito dall’Interactive Sound Lab. Utilizzando il sistema, è possibile eseguire e registrare pezzi polifonici alterando il ritardo e aggiungendo il riverbero per creare e sperimentare le condizioni acustiche esatte di luoghi specifici, dando ai ricercatori un’idea migliore di come la musica avrebbe suonato.

“Essendo una delle aziende fondatrici del settore audio professionale, Martin Audio è sempre stata orgogliosa di offrire soluzioni creative all’avanguardia e ciò continua con la nostra collaborazione con Astro Spatial Audio“, afferma l’amministratore delegato di Martin Audio, Dom Harter. “L’Interactive Sound Lab ne è un perfetto esempio e mette in evidenza esattamente ciò che è possibile con la nostra soluzione Sound Adventures. Il calore e la chiarezza vocale conferiti dalla nostra serie CDD rendono questa nuova struttura una risorsa eccellente per aiutare i ricercatori a comprendere meglio come questa musica storica doveva essere ascoltata “.

“Questo progetto è un perfetto esempio del tipo di soluzione che Sound Adventures può offrire”, aggiunge Bjorn van Munster, Managing Director di Astro Spatial Audio. “La versatilità di SARA II significa che spesso ci troviamo in eventi di intrattenimento di fascia alta, ma progetti come l’Interactive Sound Lab mostrano i benefici che l’audio veramente coinvolgente può anche fornire a progetti di ricerca seri”.

Con la Library of Voices ei suoi laboratori sonori, la Alamire Foundation amplia e approfondisce le operazioni della Musicology Research Unit, KU Leuven e dei suoi partner ESAT-STADIUS e LIBIS.

“Tecnicamente questo è stato un progetto molto impegnativo, ma questo è ciò che ci spinge e ciò che ci piace fare”, ha dichiarato sorridendo Steven Kemland. “Non vediamo l’ora di aumentare la nostra esperienza nei prossimi anni in collaborazione con la Fondazione Alamire e siamo grati per la loro fiducia e collaborazione”.

Info: Martin AudioAudiosales (distrib.)

Vai alla barra degli strumenti