Lightware DVI switcher

Mentre le altre interfacce video digitali standard hanno ciascuna i loro supporter, il DVI si è lentamente affermato come il “VGA digitale”, uno standard che riesce a funzionare bene con la grande maggioranza delle applicazioni in circolazione.

Di certo la qualità dell’immagine superiore, se comparata con la tecnologia analogica VGA, che ha portato ha attratto un gran numero di utenti.
Non è una sorpresa quindi che esista già un mercato pronto a recepire prodotti che aiutino a gestire il crescente numero di display DVI. Due di questi prodotti vengono dalla compagnia ungherese Lightware.

L’MX 32x32DVI-PRO è descritto da Lightware come un DVI routing switcher modulare espandibile ad alte performance che offre fino a 32 input e 32 output. Ogni input e output card contiene otto connettori DVI, permettendo un gran numero di differenti combinazioni da 8×8 fino a 32×32. Se le necessità variano o aumentano dopo l’installazione, MX 32x32DVI-PRO può essere facilmente aggiornato.

Il DVI crosspoint matrix switcher supporta tutte le risoluzioni DVI-D fino a 1920×1200 e 2048×1080. Tutti gli input sono compensati per supportare cavi in rame fino a 50m, eliminando, secondo quello che dice la compagnia, la necessità di ripetitori DVI o equalizzatori lungo il cavo. La compensazione del cavo viene effettuata automaticamente, senza necessità di aggiustamenti. Ogni input è in grado di emulare qualsiasi tipo di dati monitor EDID da un lista di 100 EDID: 50 di questi possono essere programmati dall’utente.

Tutti gli output del router matriciale DVI sono ri-sincronizzati per una maggiore stabilità, una trasmissione del segnale priva di jitter. Ogni output DVI può alimentare cavi in fibra ottica +5V pin, permettendo la trasmissione di segnali DVI su lunghe distanze. L’unità può essere controllota con la porta RS232/RS422, con connessione TCP/IP LAN o attraverso il browser integrato.

Info: www.lightware.hu

Vai alla barra degli strumenti