Euromet lancia KITE, il nuovo supporto per grandi videoproiettori

Vi segnaliamo il lancio da parte di Euromet di KITE, il nuovo supporto professionale per grandi videoproiettori con una regolazione micrometrica su tre assi di rotazioni, con una calibrazione stabile anche su tralicci o soffitto.

KITE è una soluzione perfetta per le installazioni durature, in tutte le posizioni e modalità di proiezione, da landscape a portrait, passando per quella a pavimento. Inoltre, vi è la possibilità di montare due o più proiettori in “stack”.

La microregolazione può avvenire attraverso:

  • le mani;
  • un supporto slider;
  • una chiave inglese (non inclusa);
  • una chiave a cricchetto (opzionale).

L’accessorio principale è il KITE ARM che consente di montare il supporto in posizioni e orientamenti più complessi, al fine di ottimizzare lo spazio a disposizione, senza rinunciare alla qualità di proiezione.

Un traguardo importante è sicuramente la presenza di Euromet, anche con KITE, tra i finalisti degli AV Awards 2021, i premi più importanti per chi opera nel settore. Quest’anno l’evento di premiazione si svolgerà di nuovo nella capitale britannica, il 5 novembre, in forma ibrida dopo che la scorsa edizione si era svolta interamente online. La cerimonia si svolgerà al “Evolution” di Londra, seguendo la normativa anti-covid del Paese ospitante e offrendo la possibilità di seguire l’evento online per chi non potrà essere presente fisicamente.

KITE è l’ultimo tassello della gamma di sistemi di supporto per proiettori professionali, nata per venire incontro alle nuove esigenze del mercato tecnologico. La sua caratteristica di permettere di lavorare su installazioni complessa in modo semplice, l’ha fatto subito apprezzare anche fuori e dentro i confini nazionali.

Ad Anversa, in Belgio, Studio 100 e City Cubes hanno lanciato Studio 100 Story, luogo per spettacoli ed eventi, hanno utilizzato KITE per creare un vero e proprio percorso sensoriale in cuffia per il visitatore, attraverso un’esperienza di proiezione immersiva. In questo caso, era fondamentale realizzare un’installazione con proiezione in modalità FLOOR che permettesse una regolazione della profondità e dell’altezza. Il supporto KITE ARM ha permesso di donare stabilità e precisione di orientamento dei proiettori, nonostante il soffitto irregolare.

A scegliere KITE è stato anche il Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso, al fine di esporre l’intera collezione Salce con molti manifesti, da rendere visibili ma difficili da esporre tutti insieme. Per ovviare, si sono create delle corsie di una strada dove i manifesti, proiettati, corrono in ordine casuale, a diverse velocità. Il visitatore può interagire attraverso dei touchscreen, selezionando le categorie di poster.

Attraverso le staffe KITE di Euromet, l’installazione è stata realizzata in modalità verticale e con soft-edge verticale, mentre la videoproiezione è appannaggio di 16.000 lumen montati. Questa esperienza ha permesso di mostrare la flessibilità del prodotto anche all’interno di uno spazio delicato come un museo.

Info: Euromet

Vai alla barra degli strumenti