Euromet @ISE 2019

Al centro dello stand di Euromet a ISE 2019 c’era la novità assoluta dell’azienda, Turn, il supporto per touch screen d’avanguardia che permette allo schermo una rotazione perfetta di 90° grazie ad un sistema frizionato per il movimento rotativo dello schermo.

La soluzione, che è stata brevettata appena prima della fiera, è stata dotata di un carrello con robuste ruote per l’agile movimento dell’intera struttura. La soluzione ha un design molto semplice ma al contempo elegante, pensato appositamente per non intralciare l’oratore durante il suo speech.

Abbiamo toccato con mano Slide, un nuovo concetto di supporto che può rispondere a tutte le esigenze di istallazioni di monitor stand alone. Slide è un supporto professionale per carrelli e per installazioni di monitor da terra, ideale per applicazioni di digital signage, display touch-screen o qualsiasi altro uso convenzionale.

La sua robusta struttura è progettata per garantire totale affidabilità e stabilità nel rispetto degli standard di sicurezza. Slide è una soluzione ideale per applicazioni video professionali con monitor di grandi dimensioni. Il vero vantaggio di questa soluzione é che non ci sono posizioni predisposte, infatti il monitor installato sulla struttura può essere posizionato in 4 diverse varianti landscape, portrait, fronte e retro. In ultimo Slide permette un’eccezionale libertà anche nell’altezza della staffa principale che può arrivare fino ai 6 metri. In poche parole: customizzazione totale.

Il nuovo sistema di supporto per Video Art Wall Multiscreen, per creare sistemi di installazione a parete sempre più complessi ed artistici, è un’altra soluzione presente ad ISE 2019. La soluzione modulare completamente su misura per qualsiasi tipo di monitor, sia in verticale che orizzontale, garantisce un’installazione facile e ottimale, ed una precisione nel montaggio sia in allineamento che in planarità.

Questo è un un nuovo modo di interpretare il VideoWall, perché in grado di coniugare lo sviluppo tecnologico di schermi sempre più evoluti con il tocco artistico architettonico della disposizione a più livelli degli stessi schermi. Tutto ciò reso possibile dal nuovo sistema di supporto ideato ancora una volta dal R&D di Euromet.

Infine, le novità della linea prodotto Kalibro, ovvero due nuovi modelli esclusivi sia per tipologia di proiettori sia per materiali utilizzati. Ma Euromet non si sbilancia troppo, ci racconta che a breve uscirà il nuovo Kalibro per l’Epson 20K. Noi lo sapremo prima di tutti, quindi, stay tuned!

Info: Euromet

Vai alla barra degli strumenti