Due nuovi proiettori professioanali da Sony




Il VPL-FX500L offre un Color Light Output di 7.000 lumen e il più ampio movimento dell’ottica nella sua categoria, ideale per applicazioni su grande schermo, come aule magna di università o sale riunioni aziendali di grandi dimensioni. Il VPL-FX30, con Color Light Output di 4.200 lumen, è dotato di un’ottica standard con zoom da 1,6x, per installazioni flessibili quali aule o sale riunioni di medie dimensioni.

“Il VPL-FX500L e VPL-FX30 sono la conferma dell’importanza che ha ormai assunto la risoluzione XGA nel mercato europeo di proiettori di fascia media”, ha dichiarato Robert Meakin, Senior Product Manager, Business Projectors presso Sony Europe. “Nonostante risoluzioni WXGA e HD siano sempre più richieste, la risoluzione XGA continuerà ad avere un peso del 50% del mercato per i prossimi due anni. Volevamo creare un proiettore flessibile con funzionalità innovative, come il sistema a due lampade e il movimento orizzontale e verticale, e convertirlo nel proiettore di prima scelta sia per il cliente finale che per il rivenditore Sony".

Il sistema a due lampade del VPL-FX500L offre un funzionamento “a prova di guasto”. Raggiunge infatti 7.000 lumen con una sola lampada, mentre la seconda lampada incorporata entra in funzione in caso di guasto della prima. Questo sistema è ideale per applicazioni in cui è necessario evitare interruzioni e consente di utilizzare le due lampade alternativamente, così da estendere il ciclo di vita di ciascuna fino a circa 8.000 ore

A seconda dell’ottica utilizzata, il VPL-FX500L può ruotare le immagini dalla posizione originale in verticale di circa il 96% e in orizzontale di circa il 64%, favorendo una proiezione priva di immagini distorte. Questa funzione è ideale per le installazioni in cui è necessario evitare ostacoli, come impianti di illuminazione, di aria condizionata e ugelli sprinkler. Il VPL-FX500L viene fornito senza ottica ed è compatibile con alcuni modelli di ottiche Sony già esistenti.

L’ottica standard con zoom 1,6x del VPL-FX30 permette agli utenti di sostituire una vasta gamma di proiettori già in uso con il nuovo proiettore, senza dover cambiare le posizioni del supporto di montaggio a soffitto. Per le applicazioni in cui è necessaria più di un’ottica standard, il VPL-FX30 è compatibile con le ottiche VPLL-Z1032 e VPLL-Z1024, sviluppate per la serie VPL-FX40 di Sony.

Entrambi i proiettori sono dotati della tecnologia Bright Era™ di Sony, che offre una migliore resistenza del pannello alla luce e luminosità e risoluzione superiori, e forniscono risoluzione XGA di 1.024 x 768 pixel. Ogni proiettore è dotato uno chassis bianco che consente di confondersi facilmente con soffitti dello stesso colore; inoltre, l’assenza di terminali o fori di ventilazione sul lato posteriore offre al pubblico l’impressione che i proiettori siano parte integrante del soffitto. Per ridurre le infiltrazioni di polvere, i proiettori offrono una soluzione innovativa chiamata Quad Filter System, che favorisce la circolazione dell’aria grazie all’utilizzo di un filtro di presa dell’aria e uno per l’uscita. Questo permette di ridurre al minimo la frequenza della pulizia dei proiettori, fino al momento della sostituzione della lampada.

Il VPL-FX30 sarà disponibile a giugno, il VPL-FX500L a luglio.

Info: www.pro.sony.eu

Vai alla barra degli strumenti