L’ampissimo display LED di SilicoCore nel nuovo Auditorium Klarman Hall di Harvard

Vi segnaliamo questo interessante case study in cui viene illustrata la recente installazione di un ampissimo display LED di SiliconCore Technology all’interno dell’auditorium Klarman Hall nella Harvard Business School.

La Klarman Hall, progettata da William Rawn Associates, Architects, e resa possibile da un regalo di Beth e Seth Klarman (MBA 1982), può ospitare fino a 1000 persone su tre livelli, offrendo uno spazio stimolante per eventi su larga scala. Un’innovativa planimetria consente di allestire anche eventi su scala ridotta.

photo credit Benson Photography

Il punto focale dell’auditorium è una display di 116 metri quadrati di SiliconCore Technology con passo pixel di 1,9 mm. Nel particolare, il display a LED largo 18,8 metri e alto 6,2 metri è incorporato in un telaio personalizzato dagli specialisti del montaggio RP Visual Solutions. Per adattarsi a distanze di visualizzazione comprese tra 5 e 40 metri, il display è stato progettato con una sottile curva per ottimizzare gli angoli di visualizzazione.

Gli integratori globali, AVI-SPL, che hanno supervisionato il progetto insieme a Idibri (ingegnere progettista AV), hanno installato un sistema audio di microfoni ultra sensibili e più di 100 altoparlanti per creare un suono uniforme in tutto l’auditorium. Una complessa rete wireless comprende 80 access point Ethernet wireless, 32 antenne nel soffitto dell’auditorium e uplink Ethernet multigigabit in tutto l’edificio. Il livello inferiore dell’auditorium presenta studi per supportare podcast, webinar, apprendimento online e una stanza nera per videoregistrare la piattaforma di apprendimento digitale HBS, HBX.

photo credit Benson Photography

Il display LED doveva inoltre soddisfare i rigorosi requisiti di emissione di rumore acustico e sostenibilità stabiliti dalla Harvard Business School. I test avanzati condotti dagli ingegneri SiliconCore hanno assicurato che nessun rumore udibile generato dallo schermo a LED sarebbe stato rilevato dai microfoni ultra sensibili situati vicino allo schermo. La tecnologia Common Cathode di SiliconCore, che ha un effetto significativo sulle temperature di funzionamento e sul consumo energetico del display, è stata fondamentale per soddisfare questo requisito. Insieme alla riduzione del rumore udibile, questa tecnologia proprietaria prolunga la durata del display, aumenta la luminosità e riduce i requisiti di potenza fino al 40%, con conseguente riduzione dei costi operativi.

I docenti universitari possono collegare facilmente i dispositivi allo schermo tramite HDMI, mentre il display può essere alimentato con sorgenti SDI, come le telecamere gestite dalla sala di controllo dell’auditorium. Per facilitare la visualizzazione di più finestre di supporti misti contemporaneamente, il sistema include un processore Christie Spyder X80. Il sistema è in grado di gestire la risoluzione di 32 milioni di pixel del display, consentendo di visualizzare contemporaneamente più fonti 4K sullo schermo. Il contenuto ad alta risoluzione è stato creato appositamente per spettacoli e presentazioni.

Il display presenta anche Z.A.C.H di SiliconCore, la tecnologia per migliorare la capacità HDR e ottenere prestazioni senza eguali su scala di grigi anche a livelli di luminosità molto bassi. La luminosità dello schermo a LED può essere regolata tramite un controller Crestron, facilitando il funzionamento dello schermo con la luminosità ottimale.

Info: SiliconCore Technology

Vai alla barra degli strumenti