DiGiCo Quantum, presentata al NAMM 2020 la nuova superficie di controllo

Anteprima mondiale all’edizione 2020 del Namm di Los Angeles per DiGiCo con la nuova generazione di mixer Quantum.

Protagonista dunque la nuovissima Quantum338, che insieme a Quantum7 e Quantum5 rappresenta un salto di qualità in termini di potenza e connettività.

 

Quantum338 si basa sul sistema FPGA di settima generazione e include 128 canali di ingresso con 64 bus e una matrice 24 x 24, tutti con elaborazione a canale completo. Il layout è completamente rinnovato con tre schermi multitouch da 17 pollici ad alta luminosità, che consentono di visualizzare sia il meter bridge che i pulsanti di selezione rapida su ogni schermo.

Presenti anche 70 display TFT channel e fader sensibili al tocco da 38 x 100 mm, disposti in tre blocchi di 12 banchi ciascuno, oltre a due fader assegnabili dall’utente.

Tutte le console Quantum, compresa la nuovissima 3 38, mantengono piena compatibilità col passato e con un semplice gesto è possibile importare e convertire tutte le sessioni preparate con console della serie SD e pronte così per essere utilizzate nei nuovi mixer.

“Con Quantum338, abbiamo dato vita ad una consolle di nuova generazione che funziona in sinergia con il nostro Quantum Engine”, afferma Michael Aitchison, Senior Electronics Engineer di DiGiCo. “Il nostro team di ricerca e sviluppo si è basato sull’esperienza degli utenti negli ultimi 20 anni”.

“L’intera architettura del sistema è nuova ed entusiasmante”, conclude Austin Freshwater, direttore generale di DiGiCo, “solo per ricapitolare alcuni punti salienti, abbiamo migliorato la gestione dell’audio, fornito un numero maggiore di tools audio, schermi multi-touch più grandi e luminosi, maggiore feedback visivo e una nuovissima architettura della superficie di lavoro! “

Info: DiGiCoAudiolink (distrib.)

Vai alla barra degli strumenti