Crescita record per il mercato dei display flessibili

I display flessibili sono stati uno degli argomenti intorno ai quali si è visto maggiore fermento nel corso della recente convention del SID (Society for Information Display) che ha avuto luogo il mese scorso a Vancouver. Durante uno dei keynote  Kinam Kim, CEO di Samsung Display, ha parlato entusiasticamente dei risultati che la propria azienda sta raggiungendo nello sviluppo della tecnologia OLED flessibile. Kim ha affermato che questa tecnologia sarà presto pronta per l’elettronica “indossabile”, così come avviene in dispositivi come i Google Glass. Sempre in occasione del SID è stato esposto un display prodotto da LG e dotato di schermo OLED da 5 pollici flessibile ed infrangibile.

display flessibili - portraitIHS iSuppli è una società di consulenza che si occupa di ricerche di mercato nel settore dell’elettronica e dello sviluppo tecnologico, dell’industria dell’automotive e delle telecomunicazioni. Recentemente IHS ha pubblicato un rapporto secondo il quale il mercato dei display flessibili raggiungerà gli 800 milioni di unità vendute entro il 2020.

Secondo gli analisti la quarta generazione di display flessibili avrà dei costi di produzione talmente contenuti da potere ragionevolmente sostituire l’utilizzo della carta. È facile immaginare quali siano le potenzialità di questa tecnologia nell’ambito delle installazioni audio-visual: display in grado di avvolgere interi edifici, sistemi di digital-signage anche su pareti curve e molto altro ancora.

La domanda di display flessibili è destinata a crescere nei prossimi sette anni: si prevede infatti che nel 2020 la produzione sarà di 250 volte superiore a quella attuale. Secondo IHS iSuppli il mercato globale di display flessibili raggiungerà i 792 milioni di unità vendute nel 2020 (attualmente è di 3,2 milioni) con un aumento del giro d’affari che secondo le stime arriverà a 41.3 miliardi di dollari.

display flessibili - landscape2

Vinika Jakhanwal, responsabile del dipartimento Mobile and Emerging Displays and Technology di IHS iSuppli ne è certa: “i display flessibili detengono un potenziale enorme, saranno la base di un’intera nuova classe di prodotti e consentiranno delle applicazioni che prima erano inimmaginabili ed impossibili da realizzare. Dagli smartphone in cui lo schermo si estende ai lati, agli orologi smart che avvolgono l’intero polso con uno schermo, l’unico limite delle potenzialità dei display flessibili sarà l’immaginazione dei progettisti“.

Alessio Curto

IntegrationMag.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti