Contributo GE Lighting alle Olimpiadi 2012

GE Lighting ha collaborato con il Comitato Organizzativo dei Giochi Olimpici di Londra in qualità di Partner del London 2012 Sustainability e come sponsor del Global Olympic 2012.
L’azienda ha, infatti, realizzato una serie di progetti di illuminazione, temporanei e permanenti, fornendo soluzioni ad elevata efficienza energetica e a basso impatto ambientale. Questi progetti contribuiranno al complessivo risparmio energetico negli anni a venire, grazie al riutilizzo delle sorgenti luminose nel contesto cittadino,  anche al termine dei Giochi Olimpici e Paralimpici di settembre 2012.
 
La sicurezza rappresenta un parametro di primaria importanza per un evento così importante.
Per questo GE Lighting ha scelto gli apparecchi di illuminazione Odyssey equipaggiati con lampade CMH Streetwise, al fine di garantire massimi livelli di sicurezza all’interno dei parcheggi Olimpici, negli spazi dedicati ai visitatori. Le lampade Streetwise di GE Lighting offrono una luce più brillante, sicura e un’alta resa cromatica e contribuiscono a infondere sicurezza all’interno dei parcheggi, permettendo alle telecamere a circuito chiuso di riprendere in maniera chiara e nitida. 
 
L’azienda ha, inoltre, fornito una gamma di apparecchi speciali per ill’illuminazione sportiva per l’Arena olimpica di Hockey. Si tratta del riflettore Euroflood 2000 ad altissima potenza, progettato con un vano alimentatore integrato per lampade HPS e a ioduri metallici fino 600Watt. 
 
Inoltre, in occasione dei Giochi Olimpici e Paraolimpici, GE Lighting ha rinnovato l’immagine del Tower Bridge, simbolo di Londra, grazie a una nuova illuminazione che ne ha esaltato l’architettura. Progettata per evidenziare le forme architettoniche, sostituendo le tradizionali lampade ad illuminazione statica con soluzioni LED che variano in intensità e colore, l’istallazione ha ridotto significativamente il consumo energetico. 
 
 
L’icona architettonica di Londra, punto di riferimento della capitale inglese, ospiterà anche giganteschi Anelli Olimpici che rimarranno sospesi per tutti i 45 giorni della durata dei Giochi Olimpici.  
GE ha illuminato gli anelli sia di Londra che, nelle versioni ridotte, di Belfast, Edimburgo e Cardiff con potenti riflettori a LED Floodlights, lavorando in collaborazione con le amministrazioni di tutte le città per assicurare, ancora una volta, che gli impianti vengano riutilizzati dopo la chiusura delle Olimpiadi.
 
 
"In qualità di Partner del London 2012 Sustainability e di sponsor delle Olimpiadi e Paralimpiadi 2012 siamo lieti di giocare la nostra partita nell’offrire un evento efficiente, a basso impatto energetico e sostenibile”, ha spiegato Phil Marshall, Presidente e CEO di GE Lighting EMEA. "Abbiamo lavorato a stretto contatto con il Comitato Organizzativo per i Giochi Olimpici di Londra rispondendo alle vare richieste e offrendo un  “patrimonio di luce”, studiato per essere riutilizzato anche per altre installazioni temporanee  future. "
 
 
 
Vai alla barra degli strumenti