Clay Paky, evento l’11 Febbraio alla fiera di Bergamo

Il famoso lighting designer canadese Luc Lafortune, autore tra le altre cose del disegno luci del Cirque du Soleil, sarà in Europa dal 5 al 13 febbraio di quest’anno con un ciclo di conferenze che si terranno in Italia, Francia e Spagna.
L’esclusivo evento italiano sarà organizzato da Clay Paky presso la fiera di Bergamo, il giorno 11 febbraio e sarà patrocinato da Ente Fiera Promoberg, dalla Camera di Commercio di Bergamo, dal “Laboratorio Luce” Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, da IED Istituto Europeo di Design, e dalle associazioni di categoria APIAS e AILD.
Lafortune è considerato unanimemente uno dei Lighting Designer più creativi e innovativi degli ultimi trent’anni. Il suo approccio al progetto luci si caratterizza per i contenuti tanto artistici da poter essere definiti “poetici”. Essi trovano ispirazione in un’attenta analisi filologica dello spettacolo per poi combinarsi con una minuziosa ricerca cromatica e di atmosfere.
Luc Lafortune lavora col Cirque du Soleil fin dal lontano 1984, quando il “Cirque” ha mosso i suoi primi passi e, da allora, Luc ha dato un contributo essenziale a crearne il mito, lavorando a moltissime produzioni che hanno acquisito una fama internazionale. La sua opera si estende però a molti progetti anche nel mondo del Touring, del Teatro, dei Grandi Eventi, dove le sue realizzazioni si distinguono sempre e comunque per creatività e originalità.
Nella conferenza “Arte e Poesia nell’Illuminazione Scenografica”, organizzata da Clay Paky, Luc Lafortune ci guiderà attraverso i suoi progetti più importanti. Partirà inevitabilmente proprio dalle sue esperienze con il “Cirque du Soleil”, dove ha avuto innumerevoli opportunità di mettere in pratica la sua arte e di sperimentare continuamente nuove soluzioni tecniche. Un percorso che affascinerà l’uditorio, nonché una preziosa e irripetibile occasione di aggiornamento professionale per tutti gli operatori del settore.
Dice Pio Nahum, Direttore Commerciale di Clay Paky: “Questa conferenza/evento sarà un’esperienza memorabile, dove impareremo che poesia e tecnologia possono fondersi per generare uno spettacolo di magiche suggestioni. Siamo orgogliosi di essere sempre stati al fianco di Luc La fortune, che ha scelto proprio i proiettori di Clay Paky fin dai suoi primi lavori col Cirque du Soleil e da allora li usa con fiducia come strumento essenziale per esprimere la sua arte”.
L’evento, con inizio alle ore 10:00 e con termine previsto per le ore 16:00, prevede un pranzo a buffet offerto da Clay Paky. L’intera conferenza sarà tradotta in simultanea in lingua italiana.
Vai alla barra degli strumenti