Casio @ISE2019

Allo stand di Casio a ISE 2019 abbiamo potuto vedere da vicino la nuova serie di videoproiettori senza lampada della serie Superior e la soluzione per la connettività wireless “one-click” per l’education e per le riunioni collaborative. Sembrano due soluzioni completamente sconnesse fra loro, anche se di visual stiamo parlando, ed invece l’azienda ci tiene a sottolineare come le due soluzioni siano strettamente connesse. Software e hardware coesistono e, anzi, collaborano fra loro per avere il meglio delle prestazioni da entrambi i lati.

La nuova serie di videoproiettori Superior è composta da quattro modelli con risoluzione WUXGA e WXGA da 4000 lumen: XJ-S400UN, XJ-S400UN, XJ-S400WN, XJ-S400W. La serie Superior è dotata di una nuova versione R-Hybrid della sorgente luminosa Laser-LED, di zoom ottico 1,7x, di un sistema di raffreddamento avanzato e, infine, l’eliminazione della lampada e dei filtri, riducendo al minimo l’impatto ambientale grazie all’assenza del mercurio. Il software “one-click” è installabile su questi innovativi videoproiettori, aumentando esponenzialmente le loro capacità.

Passiamo quindi alla parte software delle novità Casio: la soluzione ESEducational Solutions con connessione wireless one-click. La caratteristica più importante della soluzione, che l’azienda vuole sottolineare, è la funzione “moderatore” che permette una gestione sicura dei dispositivi connessi (che possono essere fino a 40). Di rilevante importanza anche lo stand-by e la ripresa automatica della proiezione, al momento dello stop.

Infine il docente può controllare tramite tablet e smarphone sia il PC della classe sia il videoproiettore, grazie a un telecomando virtuale: in questo modo può potersi muoversi liberamente all’interno della classe tra gli studenti.

Info: Casio

Vai alla barra degli strumenti