Case Study: eSurv di Connexxa per BCC

esurv landscape

eSurv di Connexxa è una soluzione per il controllo della sicurezza tramite IP ideale per gli istituti bancari, poiché oltre a gestire la visualizzazione e l’archiviazione delle immagini, consente in qualsiasi momento di attivare avanzate funzionalità di analisi video, grazie agli Smart Plug-in; un sistema di notifiche pop up e messaggistica (SMS e notifiche push) sui dispositivi mobili permette inoltre di ricevere in tempo reale la segnalazione di potenziali pericoli.

Nel caso della Banca di Credito Cooperativo dei Comuni Cilentani, il Cliente chiedeva una conversione del vecchio sistema di videosorveglianza, parzialmente analogico, in un più moderno sistema IP, in grado di consentire anche da remoto l’accesso al live e alle registrazioni e l’esportazione dei flussi video delle telecamere delle filiali della banca, dislocate sul territorio.

Il software di videosorveglianza intelligente eSurv è in grado di gestire agevolmente il passaggio all’IP. Grazie ad un’architettura centralizzata e all’accesso tramite browser web, eSurv permetterà inoltre di archiviare e rendere accessibili e gestibili i flussi relativi alle circa 100 telecamere presenti nelle varie filiali della Banca di Credito Cooperativo dei Comuni Cilentani.

Il passaggio a un sistema di videosorveglianza IP è in grado di assicurare al cliente un più elevato standard di sicurezza nella gestione dei dati ed una migliore accessibilità ai flussi video. eSurv vanta anche un sistema di gestione intelligente dello storage che garantisce continuità di registrazione anche in caso di danni all’hardware, gestendone eventuali fail over in maniera del tutto autonoma, senza rendere necessario l’intervento dell’operatore IT.

Info: www.connexxa.it

Vai alla barra degli strumenti