50% OFF! La tua pubblicità sui nostri magazine

Grazie ai Decreti Cura Italia e Ristori è possibile ottenere un credito d’imposta del 50%, ovvero la metà sul totale degli investimenti effettuati nell’anno. La domanda per accedere a tali agevolazioni scaduta lo scorso 30 settembre è stata prorogata per mezzo della Manovra 2021.

Anche per i prossimi due anni, quindi, si potrà accedere al credito d’imposta per il 50% della spesa pubblicitaria sostenuta in tutto l’anno. Gli investimenti che rientrano nella misura sono quelli relativi alla pubblicità effettuata anche su riviste online registrate al Tribunale e che abbiano un direttore responsabile di riferimento.

Questo significa che per il biennio 2021-2022 il credito d’imposta sarà concesso nella misura unica del 50% del valore assoluto degli investimenti pubblicitari effettuati.

L’agevolazione sarà concessa entro il limite massimo di 50 milioni di euro per ciascuno anno. Di conseguenza, il Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione sarà incrementato di 50 milioni di euro sia per il 2021 che per il 2022.

Non ci sono novità da segnalare, invece, sulle modalità di accesso al credito d’imposta del 50%.

  • Il primo passo consisterà nell’invio della comunicazione per l’accesso al credito d’imposta, contenente i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nell’anno agevolato.
  • Il secondo step è l’invio della dichiarazione sostitutiva, per dichiarare che gli investimenti indicati nella comunicazione per l’accesso al credito d’imposta sono stati effettivamente realizzati nell’anno agevolato e che gli stessi soddisfano i requisiti necessari.

L’Agenzia delle Entrate pubblicherà poi l’elenco temporaneo dei beneficiari, e in seguito ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive verrà stilato l’elenco definitivo.

Per tutti i dettagli, in ogni caso, occorrerà attendere il testo ufficiale della Legge di Bilancio 2021.

Un’occasione unica per integrare e rafforzare la presenza sulle nostre pagine per le aziende già nostre inserzioniste e un motivo in più per accedere ai nostri servizi per coloro che ancora non sono entrati nella nostra grande famiglia!

Per maggiori info è possibile scrivere direttamente alla mail: [email protected]

Vai alla barra degli strumenti