The Farm Studio a prova di virus, grazie anche a Dante

Il produttore musicale Garth Richardson ha lavorato con alcune delle band più amate ed emozionanti dell’industria musicale, tra cui Taylor Swift, Red Hot Chili Peppers, Ozzy Osbourne, Kiss, Alice Cooper e i Biffy Clyro, vincitori del 2013 Best British Band. Richardson ha prodotto ed ingegnerizzato l’album di debutto omonimo dei Rage Against the Machine, che gli è valso una nomination ai Grammy e il suo posto tra i migliori produttori discografici del mondo.

L’attenzione di Richardson per l’eccellenza e la sua passione per la musica sono solo alcuni dei motivi per cui gli artisti con cui lavora – e gli album che produce – continuano a realizzare grandi cose. Richardson ha co-fondato la Nimbus School of Recording Arts ed è anche proprietario di Vancouver Rockspace e The Farm Studios, precedentemente sede dell’iconico Little Mountain Sound.

Di fronte alle rigide restrizioni di viaggio e al rallentamento del settore dovuto allo scoppio del coronavirus, Richardson ha trascorso diversi mesi concentrandosi sul rinnovamento e l’aggiornamento di The Farm Studios.

Immerso nella splendida regione della Sunshine Coast della Columbia Britannica, The Farm Studios offre una tranquilla atmosfera da seminario in una capanna nel bosco creata appositamente per registrazioni e produzioni in studio. La proprietà di sette acri dispone di diverse stanze ed una casa principale dove si trova la sala di controllo.

L’obiettivo di Richardson per la vasta ristrutturazione è quello di espandere l’impronta dello studio e creare una serie variegata di spazi di registrazione interni ed esterni. Le stanze della casa principale sono collegate fra loro attraverso una rete Dante e Richardson sta ora estendendo la rete ad un’altra grande sala adiacente alla casa principale e ad altri luoghi.

Dante di Audinate è lo standard per il networking audio digitale e distribuisce centinaia di canali audio digitali multicanale non compressi tramite reti Ethernet standard, con latenza quasi zero e sincronizzazione perfetta. Dante consente all’audio, al controllo e a tutti gli altri dati di coesistere efficacemente sulla stessa rete.

E con i dispositivi che spesso richiedono solo alimentazione ed un cavo Ethernet, Dante permette una maggiore flessibilità, consentendo opzioni di registrazione uniche e socialmente distanti.

“Voglio fare in modo che chiunque possa registrare da qualsiasi luogo. Se un cantante vuole cantare lontano dalla band, posso semplicemente collegare un preamplificatore microfonico a quel jack di rete, e siamo a posto. Se desidera cantare all’aperto nel bosco, è ovviamente possibile farlo. La rete rende molto facile impostare tutto ciò di cui abbiamo bisogno”, ha detto Richardson. “È un concetto molto interessante, i musicisti possono stare insieme in uno spazio, in stanze separate o cabine separate – tutte con una splendida vista e aria fresca ovunque – è molto rilassante e contribuisce notevolmente al processo artistico”.

La sala di controllo principale di Farm Studio presenta una console di missaggio Solid State Logic AWS 900+, l’ultima workstation ProTools e un mix di preamplificatori e componenti Focusrite, tutti collegati su una rete Dante. Le unità Focusrite Pro RedNet all’interno del flusso di lavoro includono due convertitori HD32R 32×32 Dante a Digi Link (Pro Tools), tre convertitori A16R 16×16 Dante a livello di linea analogico, più preamplificatori microfonici Dante a otto canali MP8R, preamplificatori microfonici desktop Dante a due canali X2P con uscite indipendenti per cuffie e monitor e due dispositivi di uscita stereo AM2 Dante.

“Sto lavorando per rendere questo un posto molto bello e confortevole dove uscire e creare, non il normale studio di registrazione. Con tutta la tecnologia disponibile, stiamo iniziando a dimenticare che abbiamo a che fare con esseri umani che hanno sentimenti e bisogno di ispirazione”, ha detto Richardson. “Abbiamo persino registrato la batteria all’esterno, il che è stato fenomenale. Il batterista ha affermato che è stata la cosa migliore che abbia mai fatto. La rete Dante ci permette di provare praticamente qualsiasi cosa riusciamo a pensare.”

L’intuitiva interfaccia utente e le funzionalità di gestione della rete di Dante Controller consentono di impostare e configurare rapidamente e facilmente anche le reti più complesse, semplificando l’integrazione del sistema. Ciò consente facili modifiche ai flussi di lavoro, anche con linee guida di distanziamento sociale in atto. E quella flessibilità è perfetta per una location come The Farm.

“Probabilmente per i prossimi due anni, affronteremo tutti problemi di distacco sociale, così gli artisti potranno venire qui e allontanarsi dal mondo per fare musica”, ha detto Richardson. “Sebbene la collaborazione a distanza sia possibile, c’è molto da dire sull’interazione umana. Band e artisti possono venire qui, allontanarsi dalla città ed essere al sicuro. Dobbiamo solo tenere d’occhio gli orsi.”

Info: Audinate

Vai alla barra degli strumenti