Altoparlanti invisibili – Pro e contro, alternative

Esistono vari approcci alla ricerca di una soluzione per la diffusione sonora in ambienti dove l’estetica è importante e dove gli architetti non vogliono vedere nulla di “aggiunto” e innaturale.
 
Premesso che ritengo sarebbe opportuno inserire la parte “diffusione sonora” in un progetto fin dall’inizio in modo da poterla integrare in modo organico e funzionale alle scelte e dato che, come tutti i tecnici sanno, la struttura ha influenze notevoli sulla qualità del suono qualunque sia la capacità del progettista audio e la qualità dei materiali utilizzati, suggerirei a chi si occupa di progettazione di annotarsi fin dall’inizio di tener conto dell’eventuale impianto audio, facendo in modo di coinvolgere da subito i consulenti specifici per quella materia. 

Dovendo però, come al solito, risolvere i problemi a posteriori, possiamo fare affidamento sulla tecnologia che ci mette a disposizione qualche soluzione. 
 
Il prodotto che, a mia memoria, ha affrontato per primo la richiesta di invisibilità, non a caso lo trovate spesso nei capitolati, è AMINA: prende il nome dalla ditta inglese che lo produce ed è distribuito in Italia da PRASE 
 
E’ un diffusore ad emissione planare da incasso a muro o controsoffitto a scomparsa totale.
Composto da un “Flat Panel” brevettato in nido d’ape di alluminio ad altissima rigidità, su cui trovano posto Exciter professionali in acciaio inox da 20 e 40W RMS 8 ohms, sens.84dB1w1mt.-max.99dB, risposta 100-20Khz, 
misure 450x345x40mm, peso 1,17Kg, 
filtro High pass 100Hz-24dBoct.
 

 
Per gli amanti del “fai da te” è possibile reperire sul mercato vari tipi di eccitatori di varie marche e fissarli ai soffitti/pareti in cartongesso in modo semplice, efficace ed economico. 
Molti hotel adottano questa soluzione per sonorizzare hall e salette.
 

Monacor distribuisce EX1 un modello usato spesso sui vetri di sportelli pubblici e guardiole.
Questo risonatore s’incolla semplicemente su tante superfici differenti. 
 
 
 
Il DE Plan 300 di LB è un trasduttore planare brevettato, perfettamente

integrato nella parete o nel soffitto, una volta installato. La sofisticata struttura della membrana permette un angolo di diffusione di 180° e produce, già solo con pochi elementi, una diffusione sonora omogenea, con straordinaria riproduzione del parlato e della musica. Su pareti e soffitti cavi, l’installazione avviene dall’esterno. All’installazione delle cornici ad incasso MR 300, segue l’altoparlante e la membrana di diffusione che viene mascherata successivamente da carta speciale compresa nella fornitura;
alla fine viene applicato lo stucco e l’intonaco dello stesso colore del muro. 
In tal modo si integrano perfettamente tanto da risultare invisibili: questi altoparlanti si distinguono per la loro efficienza e per l’elevata capacità di potenza. Disponibili in versione 8 Ohm o con trasformatore per linee 100 volt.  
 
 
Polkaudio    offre tanti classici diffusori da incasso a parete e soffitto, ma soprattutto dei sub-woofer da installazione invisibile che si possono inserire a parete e perfino nel pavimento.
 
 
Exhibo SpA ha appena presentato Figaro e Ottone (recensione su Integrationmag): un sistema molto performante e disponibile in versione attiva e passiva e perfino 2 vie, capace di sonorizzare intere superfici rigide di legno, cartongesso, vetro, materiali compositi, plexiglass e metalli. La facilità d’installazione (sistema brevettato di fissaggio) e l’omogeneità e qualità del suono prodotto ne fanno una ottima soluzione per chi ama la qualità.
 
 
Per coloro che preferiscono ancora soluzioni tradizionali o quasi, esistono diffusori di ottima qualità, compatti e con un grande design che possono inserirsi agevolmente e spesso anche in modo “invisibile” negli ambienti. 

 

 
 
 
I sistemi Acoustimass® Bose rinomati per le loro prestazioni con un design discreto, che li rende pressoché invisibili. Offrono un suono realistico con i componenti stereo o anche  surround.
 
 
 
JBL propone le Control CRV disponibili nei colori bianco e nero, caratterizzate da un elevato grado di resistenza agli agenti atmosferici, per poter installare gli speaker indifferentemente al chiuso o all’aperto. 
Inoltre offrono una gran varietà nelle possibilità di montaggio e, di conseguenza, nelle soluzioni di copertura acustica ed aspetto esteriore.
 
 
Le Control CRV si rivelano la scelta ideale per moltissime applicazioni professionali, quali ad esempio centri commerciali, ristoranti, music cafè, hotel e dovunque siano necessari diffusori hi-design indoor/outdoor collegabili anche a linee 100v mediante il trasformatore integrato.
Potenza dichiarata 75 watt su un doppio woofer da 4 pollici + tweeter, risposta in frequenza 80Hz-20kHz.
 
 
 
Per finire un utile gadget, comodo in ufficio e in vacanza per ascoltare la propria musica preferita ovunque, anche in spiaggia, ma che potrebbe essere molto utile a chiunque volesse capire e sentire di persona le proprietà sonore di qualunque materiale si volesse far suonare mediante degli "eccitatori".
Distribuito da Gamma elettronica di Milano Vibro Speaker ha 5W di potenza, connessione per iPhone, iPod, Smartphone, MP4 , Computer, presa Jack da 3,5mm
lettore microSD integrato, batteria al litio ricaricabile, dim. 6 cm (alt) x 5 cm (diam)

e riesce a far "suonare" qualunque superficie dal tavolo della cucina alla porta della doccia.

 
 
Sergio Merlo
 
Integrationmag.it Staff
 

 

 

 

Vai alla barra degli strumenti