Accordo tra Sony e Stella Film

sony stella - landscape

Stella Film, catena cinematografica del sud Italia, e Sony Digital Cinema annunciano la firma di un accordo basato sul modello del Virtual Print Fee (VPF).

Stella Film nasce nel 1993 dal suo fondatore Luciano Stella che in quell’anno apre il primo multisala del sud Italia nella città di Napoli e successivamente, nel 2001, inaugura a Caserta il primo multiplex del sud con 2500 posti a sedere.

Il Multiplex sigla la collaborazione con Sony Digital Cinema con un accordo secondo il programma VPF (Virtual Print Fee), un modello basato sul coinvolgimento di terze parti nella condivisione di costi e benefici che Sony mette in atto per supportare gli esercenti nella riduzione radicale dell’investimento iniziale e favorire così la digitalizzazione delle sale cinematografiche italiane.

L’accordo prevede che il Multiplex, con sede a Napoli, installerà 25 proiettori Sony Digital Cinema, la maggior parte dei quali saranno il nuovissimo e rivoluzionario SRX-R515 e alcuni SRX-R320. In aggiunta, saranno adottati anche 5 proiettori DLP già presenti nel circuito, per un totale di 30 proiettori.

La digitalizzazione dei cinema è ormai una rivoluzione inarrestabile e noi vogliamo offrire ai nostri spettatori immagini dall’elevata qualità”, dichiara Luciano Stella, fondatore e amministratore delegato di Stella Film. “Grazie alla soluzioni avanzate di Sony Digital Cinema siamo ora in grado di dotare le nostre sale cinematografiche con proiettori digitali 4K che consentiranno agli spettatori di vivere un’esperienza cinematografica di altissimo livello.”

Grazie al programma Virtual Print Fee (VPF) di Sony, il passaggio al digitale è più facile e più conveniente. Sony Digital Cinema, infatti, aiuta i cinema indipendenti a sostenere i costi della transizione al 4K e collabora con i più importanti studi cinematografici e distributori indipendenti per finanziare il costo della transizione tecnologica.

La collaborazione con Stella Film ci riempie di soddisfazione perché rappresenta un ulteriore passo avanti per la digitalizzazione delle sale cinematografiche. Sony vuole aiutare i cinema indipendenti a realizzare ambienti specializzati per fornire agli appassionati un’esperienza cinematografica non replicabile nel salotto di casa”, afferma Enrico Ferrari, Digital Cinema Solutions Account Manager per Italia, Spagna e Portogallo.

Info: www.sony.it/pro

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti