Access Commander 1.11 di 2N aggiunge la funzione Anti-passback al controllo accessi

Access Commander 1.11 di 2N è un software che permette di ottenere la funzione Anti-passback per il totale monitoraggio dell’abuso dei diritti di accesso ripetuto ad un’area riservata. Se, ad esempio, un dipendente dovesse consegnare la scheda a qualcuno per la finestra e, di conseguenza, non dovesse esser rilevata alcuna uscita dall’area, la carta verrà bloccata e quindi gli verrà negato l’accesso all’area Anti-passback.

L’obiettivo è quello di far rispettare le regole di accesso e di aumentare la sicurezza negli edifici strettamente sorvegliati. La funzione Anti-passback viene offerta in due varianti:

  • Hard Anti-passback – all’utente viene negato l’accesso all’area Anti-passback per un certo periodo di tempo o fino allo sblocco manuale da parte dell’amministratore.
  • Soft Anti-passback – la violazione delle regole di accesso nell’area Anti-passback viene solamente registrata nel sistema. In questo caso, l’amministratore può ricevere una notifica e le singole registrazioni possono quindi servire per identificare comportamenti sospetti.

Per istruzioni dettagliate sulla configurazione, si prega di consultare il manuale. Per la corretta funzione di 2N Access Commander 1.11, è necessario avere installato il FW 2.24 sui dispositivi 2N.

Info: 2N

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti