150 Anni – Mostra delle Regioni

Per i 150 anni dell’Unita’, l’Italia riporta in mostra a Roma – come gia’ fu per l’esposizione del 1911 e poi per quella del 1961- tutto il meglio delle sue Regioni, con una ciclopica rassegna itinerante che dal Vittoriano si dipana nella citta’, dislocata nei luoghi topici di allora, dalla Galleria Nazionale di arte moderna a Valle Giulia (costruita proprio per l’esposizione universale dell’11) al Palazzo di Giustizia, anch’esso inaugurato nell’anno in cui la nazione compiva i suoi primi cento anni. 


La grande mostra romana, inaugurata al Vittoriano dal presidente della Repubblica Napolitano e a Palazzo di Giustizia dal presidente del Senato Schifani, sara’ totalmente gratuita per il pubblico, aperta dal 2 aprile fino al 3 luglio.
Il format, cosi’ come l’architettura dello stand e l’allestimento interno, e’ rigorosamente lo stesso per tutti. Con l’introduzione affidata ad un video girato da un testimonial famoso che ha il compito di fare strada, sorta di novello Virgilio, tra le peculiarita’ di ogni territorio.
Spassoso Gigi Proietti che racconta il Lazio, scatenata Lina Sastri che introduce la Campania. Ma per l’Abruzzo c’e’ Bruno Vespa, per la Liguria Fabio Fazio, per le Marche, Neri Marcore’.
I video dei testimonial e i contributi video Istat  sono stati realizzati da Av Set Produzioni così come ha curato tutto l’allestimento tecnico dell’intera mostra.
Sono stati installati in totale 200 monitor plasma, 40 videoproiettori NEC 3150, 30 touch screen e 220 player digitali.             

info: www.avset.it

Vai alla barra degli strumenti